Grandine, serre scoperchiate e centinaia di ettari flagellati: si fa la conta dei danni

Danni ingenti, a causa dei temporali accompagnati da vento forte, fulmini e grandine, si registrano in particolare tra Castiglione e Villa Inferno

L’ondata di maltempo che nella giornata di domenica ha colpito duro la zona a Sud di Ravenna – Castiglione, Milano Marittima, Cervia e Pisignano - non ha fatto danni solo nel cuore della movida e dello shopping, ma anche in campagna, cuore dell’economia del territorio in questo momento in piena stagione produttiva per quanto riguarda cereali, colture orticole e frutta.

Danni ingenti, a causa dei temporali accompagnati da vento forte, fulmini e grandine, si registrano in particolare tra Castiglione e Villa Inferno dove una serra di colture sementiere è stata scoperchiata dalla forza del vento, ma anche sul grano, completamente trinciato, sulle colture orticole e sui vigneti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il repentino capovolgersi del tempo è una conferma dei cambiamenti climatici in atto che si manifestano con ripetuti sfasamenti stagionali ed eventi estremi: precipitazioni brevi e violente – circa 30 i millimetri di pioggia caduti ieri in appena 20 minuti - accompagnate anche da grandine con pesanti ripercussioni sull'agricoltura, sul reddito delle aziende, sull’economia e l’occupazione di interi territori. Di fronte al ripetersi di queste situazioni imprevedibili - aggiunge Coldiretti - diventa sempre più importante il crescente ricorso all'assicurazione quale strumento per la migliore gestione del rischio. Mentre sono in corso rilevamenti più dettagliati, da una prima stima risultano colpiti centinaia di ettari. Coldiretti ha già inviato un primo report a Regione e Comune per verificare se nelle zone colpite ci sono le condizioni per dichiarare lo stato di calamità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento