menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Grazie Babbo Natale", si scatena la gara di solidarietà per far sorridere i bambini

L'associazione Terzo Mondo: "L'intento è quello di non lasciare senza regalo i bambini delle famiglie in difficoltà economica"

L'associazione "Il Terzo Mondo Odv", per conto dei bambini, lancia per la terza volta il motto #grazieBabboNatale, e il mondo del vontariato e del lavoro risponde con entusiasmo coinvolgendo la cittadinanza ravennate nella "gara della solidarietà".

"L'intento di questo grande evento natalizio - dicono gli organizzatori - è quello di non lasciare senza regalo nessun bambino e/o bambina la cui famiglia si trova in difficoltà economica a causa del Covid e non solo".

Charles Tchameni Tchienga, Presidente dell'associazione Il Terzo Mondo non nasconde la propria soddisfazione  per la presenza anche dei fondatori di questa iniziativa con: Gruppo Consar, CGIL e Spi - Cgil con Rosetti, Melandri e Masotti che hanno coinvolto i propri dipendenti e compagni. Ed infine il Comune di Ravenna con l'Assessora Morigi, dell' Assessorato all'immigrazione, che oltre a patrocinare l'evento ha  organizzato, sostenuto, promosso e realizzato l'iniziativa "Grazie Babbo Natale". 

"C'è anche da sottolineare - prosegue Tchienga - che, sempre a sostegno di questa terza edizione, oltre alla raccolta dei giocattoli nuovi o usati ma ben tenuti, puliti e funzionanti (preferibilmente già impacchettati e diversi per età - 0 a 12 anni) in atto fino al giorno 21 dicembre si può donare con un bonifico".

"Quest'anno per l'emergenza Coronavirus - conclude Tchienga - non potendo fare come consuetudine una festa assieme a tutti i bambini, bambine e le loro rispettive famiglie, Babbo Natale consegnerà a domicilio, dal 22 al 24 dicembre".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento