rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Porto fuori-Punta Marina / Via Staggi

Dopo la notte in discoteca investe un 38enne: era ubriaco

Quattro persone denunciate, di cui due per guida in stato di ebbrezza: si tratta di una donna di 50 anni e un uomo di 29, entrambi residenti a Ravenna, che evidenziavano tassi alcolemici ben superiori al limite stabilito

Quattro persone denunciate dalla Polizia Municipale di Ravenna, di cui due per guida in stato di ebbrezza: si tratta di una donna di 50 anni e un uomo di 29, entrambi residenti nel capoluogo bizantino, sorpresi con tassi alcolemici ben superiori al limite stabilito: cinque volte nel primo caso; oltre tre volte nel secondo. Un 40enne, sorpreso al volante senza aver mai conseguito la patente; un cittadino tunisino di 36 anni, risultato clandestino.

Alle prime luci dell'alba di domenica, verso le 5, i vigili sono intervenuti per un incidente stradale a Porto Fuori, nei pressi della discoteca Kojak. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, un 38enne stava percorrendo a piedi la pista ciclo/pedonale di via Staggi quando è stato investito da un'auto in procinto di uscire dal parcheggio del locale. Al volante un 29enne che, sottoposto all’etilometro, è risultato positivo all’assunzione di alcol con valori oltre tre volte il consentito.

L’altra guida in stato di ebbrezza è stata accertata dalla Vigilanza di Quartiere – Ufficio Emergenza e Sicurezza Stradale, in città, nel corso di controlli dinamici del territorio. Verso le 22.30, in via Circonvallazione alla Rotonda, gli agenti hanno notato un veicolo procedere zig-zagando, per cui hanno deciso di effettuare le opportune verifiche. Nonostante i dispositivi di emergenza azionati la conducente, forse a causa dei riflessi annebbiati dall’alcol, ha proseguito nella marcia in direzione via Sant’Alberto. La pattuglia l'ha formata poco più avanti, in via Zampeschi, nei pressi dell’intersezione con via Cilla. Alla guida dell’auto, una 50enne, di origine polacca, residente a Ravenna.

Immediatamente gli agenti si sono resi conto che poteva essere sotto effetto di alcol: ha evidenziato, infatti, alcuni tipici sintomi quali alito fortemente vinoso, andatura barcollante e conseguente difficoltà a reggersi in piedi. Dopo averla sottoposta a pretest, con esito positivo, si è proceduto alla prova con l’etilometro, con dati inconfutabili: tasso alcolemico rilevato pari a cinque volte la soglia stabilita. Da qui i provvedimenti a suo carico con contestuale sequestro del mezzo.

Conseguenze penali sono scattate anche per due cittadini extracomunitari, di 40 e 36 anni, fermati per controlli stradali in via Lanciani e via Reale, a Mezzano. Il primo si trovava al volante senza patente, perché mai conseguita, e sprovvisto di assicurazione, l’altro, con patente tunisina non accompagnata da permesso internazionale, come previsto dalla legge, e priva di traduzione, risultava clandestino. Entrambi sono stati sanzionati e denunciati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo la notte in discoteca investe un 38enne: era ubriaco

RavennaToday è in caricamento