menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strane manovre fuori dalla stazione: nei guai un 70enne ubriaco e senza patente

L'attenzione degli agenti della Polizia ferroviaria è stata attirata da un automobilista che, alla guida di una Fiat Panda, manovrava in retromarcia nel piazzale antistante lo scalo ferroviario

La Polizia di stato ha denunciato un 70enne originario di Martina Franca e residente nel forese per il reato di guida in stato d'ebbrezza.  L'altra mattina l'attenzione degli agenti della Polizia ferroviaria della stazione di Ravenna è stata attirata da un automobilista che, alla guida di una Fiat Panda, manovrava in retromarcia nel piazzale antistante lo scalo ferroviario. I due poliziotti hanno deciso di procedere al controllo del conducente, il 70enne, che non è stato in grado di esibire la patente di guida ma solo la carta di circolazione. L'auto, inoltre, era sprovvista di copertura assicurativa.

L'uomo è stato quindi condotto presso gli uffici della Polizia ferroviaria e, in attesa dell'intervento della Polizia stradale di Ravenna, è emerso che nei suoi confronti era stata disposta la revoca della patente di guida da parte del Prefetto di Ravenna. Sull'uomo, poi, pendeva anche un provvedimento della sospensione della patente per 540 giorni, emesso sempre dal Prefetto di Ravenna nel 2017. All'arrivo dei colleghi della Stradale, l'uomo è stato sottoposto ad accertamento etilometrico, in seguito al quale è risultato avere un tasso alcolemico ben superiore al limite consentito di 0,5 grammi per litro.

Inevitabile la denuncia a piede libero alla Procura della Repubblica di Ravenna, oltre alle relative verbalizzazioni per le violazioni del Codice della strada. L'auto condotta dal 70enne è stata sequestrata e affidata al soccorso stradale Aci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento