Inseguimento a sirene spiegate: ex pilota di motocross ubriaco in sella ad uno scooter

Tutto ha avuto inizio quando gli uomini in divisa hanno sorpreso il trasgressore impegnato in sorpassi pericolosi tra le auto ed ed attraversare l'incrocio fra Viale delle Ceramiche e Corso Garibaldi con il semaforo rosso.

Guidava in stato d'ebrezza uno scooter Yamaha T-Max. Un quarantenne forlivese, ex pilota di motocross, è stato denunciato nei giorni dagli agenti delle Volanti del Commissariato di Polizia di Faenza. Tutto ha avuto inizio quando gli uomini in divisa hanno sorpreso il trasgressore impegnato in sorpassi pericolosi tra le auto ed ed attraversare l’incrocio fra Viale delle Ceramiche e Corso Garibaldi con il semaforo rosso.

Sirena e lampeggiatori della volante non hanno scoraggiato il conducente della moto, che ha proseguito la marcia ad elevata velocità, mettendo a repentaglio l’incolumità  dei pedoni ed altri utenti della strada stante l’alta intensità del traffico. Il quarantenne ha proseguito nella folle corsa sino alla periferia, desistendo dalla fuga solo una volta raggiunta via Reda.

Il mezzo è risultato intestato al padre del quarantenne. Quest'ultimo è noto per rapina, spaccio di sostanze stupefacenti, rissa, lesioni, atti osceni e ubriachezza. Inoltre è stato sottoposto alla misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali di Forlì con il divieto, tra gli altri, di non abusare di sostanze alcooliche e di non abbandonare la provincia di Forlì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Appena toltosi il casco è apparso visibilmente ubriaco. Sottoposto ad alcoltest con esito positivo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e segnalato all’autorità giudiziaria competente per violazione del provvedimento di affidamento in prova, mentre il motociclo è stato sequestrato. Il passeggero, un altro forlivese suo coetaneo, è risultato noto per furto, rissa, guida in stato di ebbrezza e spaccio di sostanze stupefacenti.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Travolto mentre attraversa in pieno centro: portato in ospedale in elicottero

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento