Migliorare la fruizione turistica: ecco la maratona digitale Hackaton Ravenna

Una giuria composta da esperti del settore (turismo, open-data e smart-city) e rappresentanti di aziende leader premierà i tre migliori output con un montepremi totale di 10.000 euro

Nell'ambito della decima edizione della Notte d'oro di Ravenna, Palazzo Rasponi ospiterà la maratona digitale Hackaton Ravenna. La manifestazione si terrà dal 7 al 9 ottobre. Con un bando a carattere nazionale il Comune, in collaborazione con la Regione Emilia-Romagna (Agenda Digitale), Fondazione Flaminia per l'Università in Romagna ed il partner tecnologico Ibm, chiama le menti imprenditoriali, creative e informatiche per realizzare prototipi di applicazioni digitali che migliorino i servizi al turista della città e del territorio di Ravenna sfruttando gli Open Data cittadini e quelli regionali. La partecipazione ad Hackathon Ravenna è gratuita, previa iscrizione online fino al 30 settembre su www.eventbrite.it o www.comune.ravenna.it/hackathonravenna.

"Il nostro obiettivo - ha affermato l'assessore a Ravenna digitale Massimo Cameliani - è quello di creare sinergia fra tecnologia e turismo, mettendo a disposizione lo  spazio più prestigioso della città  e i  nostri open data, insieme a quelli forniti dai partner, per ottenere un progetto digitale utile. Data la portata dell'evento, lo promuoveremo anche a livello regionale con una conferenza stampa il 16 settembre a Bologna a cui sarà presente anche il colosso Ibm, nostro fornitore della piattaforma Blumix che verrà utilizzata durante l'evento".    

"Saranno tre giorni di full immersion in cui verranno coinvolti da tutta Italia professionisti che hanno competenze nel mondo del web, con l'obiettivo di sviluppare servizi innovativi per il settore turistico - ha dichiarato l'assessore al turismo e smart city Giacomo Costantini -. Grazie al main partner Ibm, alla  collaborazione della Regione e alla giuria di altissimo profilo che stiamo definendo, Hackathon Ravenna mira ad avere una levatura di interesse nazionale che pensiamo sia fondamentale poiché, riteniamo che per creare innovazione serva la contaminazione di diversi punti di vista e competenze".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'avere collegato Hackathon alla Notte d'oro, l'evento principale della città, è un modo per coinvolgere i cittadini in questo processo di innovazione che stiamo attivando - ha concluso Costantini -. Per questo abbiamo in serbo momenti di condivisione con ravennati e visitatori, tra cui l'iniziativa ludico ricreativa all'interno di palazzo Rasponi e il ricevimento al Mar in occasione dell'arrivo in città delle squadre partecipanti".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento