Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

"Ho il figlio gravemente malato", ma la truffa da 12mila euro ad un anziano viene bloccata all'ufficio postale

La donna, già nota alle forze dell'ordine per precedenti specifici, è stata arrestata dalla Polizia

L'intuito dell'addetto dell'ufficio postale e il tempestivo intervento della Questura di Ravenna hanno permesso di sventare una maxi-truffa da 12mila euro che si sarebbe consumata di lì a poco. Il tutto si è verificato nella sede centrale delle Poste, in piazza Garibaldi a Ravenna. E' qui che un anziano di 93 anni, correntista abituale dell'ufficio postale, si è presentato in compagnia di una donna, intorno alle 15 di venerdì per chiedere il prelievo di 12mila euro dal proprio conto. Una richiesta insolita che ha fatto scattare il protocollo anti-truffe in vigore alle Poste per cui tutti i casi di prelievi anomali di ingenti somme di denaro vengono segnalati alle forze dell'ordine.

La volante della Polizia è arrivata quando ancora i due erano allo sportello, riuscendo così a verificare che i sospetti purtroppo erano fondati. La donna, rumena di 48 anni, si è inizialmente spacciata per la badante, ma il dato non è poi risultato vero. L'anziano, infatti, ha spiegato di aver conosciuto la signora qualche settimana prima in un parco pubblico vicino a casa ed essersi deciso ad aiutarla per i suoi gravi problemi famigliari, tra cui la perdita della casa, ma soprattutto l'avere un figlio ricoverato in Romania in gravi condizioni. Tutte frottole per irretire l'ultranovantenne, sostenute anche da foto sul cellulare, prese da internet e mostrate alla vittima, che facevano vedere una persona su un letto di ospedale. A quel punto la donna, già nota alle forze dell'ordine per precedenti specifici, è stata arrestata dalla Polizia e, dopo l'udienza di convalida, è stata disposta la misura cautelare dell'obbligo di dimora e l'obbligo di firma in Questura. L'anziano invece è stato affidato alle cure dei familiari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho il figlio gravemente malato", ma la truffa da 12mila euro ad un anziano viene bloccata all'ufficio postale

RavennaToday è in caricamento