menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Ho subìto un furto": i Carabinieri arrivano e trovano la droga

Ha chiamato i Carabinieri dicendo di avere subito un furto, ma il sopralluogo gli è stato fatale

Ha chiamato i Carabinieri dicendo di avere subito un furto, ma il sopralluogo gli è stato fatale. E' quanto successo nei giorni scorsi a Faenza, quando un giovane ha telefonato ai militari di Borgo Urbecco chiedendo il loro intervento riferendo di essere stato vittima di un furto. Giunti nell'abitazione dell'uomo, però, la sorpresa: i Carabinieri, infatti, hanno trovato sette ovuli contenenti al loro interno quasi ottanta grammi di hashish, oltre a una piccola quantità di marijuana avvolta in cellophane e a 37 semi della stessa pianta, insieme al materiale per il confezionamento e a un bilancino elettronico di precisione. Dei fatti è stato informato il pm di turno, che ha disposto gli arresti domiciliari. Domenica mattina, nel corso della direttissima, l’arresto del giovane è stato convalidato e il suo legale ha chiesto i termini a difesa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento