Cronaca

Nell'albergo 'Covid' arrivano i primi ospiti in quarantena: "Ci contattano dalle camere via Whatsapp"

Dopo una settimana senza ingressi sono arrivati i primi ospiti nella struttura alberghiera di Lido Adriano. "Sono molto seri e attenti. Siamo sempre in comunicazione con telefono e internet"

Sono arrivati nei giorni scorsi i primi ospiti all'Aparthotel Costa Paradiso di Lido Adriano, struttura prescelta dall'Ausl regionale per ospitare le persone poste in quarantena non autonome per l’isolamento domiciliare e per i pazienti "clinicamente guariti" dimessi dagli ospedali ma ancora positivi al Coronavirus. Ci aggiorna sulla situazione Massimo Zanella, direttore della struttura che al momento (venerdì 17 aprile) ospita tre pazienti. "Dopo una settimana senza ingressi da parte dell'Ausl, mercoledì è arrivato il primo ospite, seguito poi da altre due signore nella giornata di giovedì", spiega il direttore. I pazienti, tutti della provincia di Ravenna, sono stati alloggiati in tre dei 35 appartamenti messi a disposizione dall'hotel.

L'albergo ravennate che ospita le persone in quarantena

"Sono tutti molto bravi - commenta Zanella - sono seri e attenti. Quando c'è da ritirare la biancheria o altro ci chiamano, lasciano la busta fuori dalla camera e dopo qualche minuto noi la ritiriamo". Insomma, la situazione al momento è sotto controllo, grazie alle caratteristiche della struttura alberghiera che consente un totale isolamento dei pazienti. "Non sono demoralizzati - prosegue Zanella - Ci contattano per le loro necessità al telefono o via Whatsapp. Siamo sempre in contatto".

Il direttore dell'albergo descrive anche la procedura d'ingresso dei pazienti positivi all'interno della struttura. "Il responsabile del servizio sanitario ci chiama il giorno prima informandoci che per l'indomani è previsto un ingresso. Il giorno successivo ci richiamano per la conferma. Poi arriva un'ambulanza, dalla quale scende il paziente insieme a un infermiere che lo accompagna fino all'appartamento, da noi già preparato. Subito dopo l'ingresso, il paziente ci chiama ci invia una foto del suo documento d'identità tramite Whatsapp".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nell'albergo 'Covid' arrivano i primi ospiti in quarantena: "Ci contattano dalle camere via Whatsapp"

RavennaToday è in caricamento