Hub portuale, il vicesindaco: "Fondamentale il bypass ferroviario per non vanificare il lavoro"

Il vicesindaco con delega al Porto Eugenio Fusignani ha incontrato giovedì pomeriggio il Gruppo giovani dell’Associazione agenti marittimi raccomandatari e mediatori marittimi

Il vicesindaco con delega al Porto Eugenio Fusignani ha incontrato giovedì pomeriggio il Gruppo giovani dell’Associazione agenti marittimi raccomandatari e mediatori marittimi, in occasione della presentazione del loro consueto calendario, di cui gli hanno fatto dono. L’appuntamento è stato l’occasione per i giovani agenti e mediatori marittimi di confrontarsi con Fusignani sui temi all’ordine del giorno.

“Ringrazio i giovani dell’invito e convengo con loro che le due novità di fine novembre, l’insediamento del nuovo comandante della Capitaneria di Porto Giuseppe Sciarrone e la pubblicazione del bando per i lavori di dragaggio, inducono ottimismo, ma anche che occorre non dimenticare l’esigenza di certezze per il comparto marittimo e l’allarme sulle manutenzioni e sulle loro tempistiche - ha detto Fusignani - La nostra amministrazione è al fianco dei marittimi, in questi tre anni che hanno portato al bando c’è stato molto lavoro di squadra per raggiungere questi obiettivi, a maggior ragione occorre continuare a fare squadra. Auspichiamo che il piano regionale presentato dal presidente Bonaccini possa avere continuità e che non si rischi di vanificare i lavori portuali non provvedendo all’infrastrutturazione accessoria, soprattutto di strade e di ferrovia. È fondamentale il bypass ferroviario per togliere i convogli e realizzare una seconda uscita per il porto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nel riminese il primo caso in Romagna

Torna su
RavennaToday è in caricamento