menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I bimbi della scuola elementare "Fermi" protagonisti della giornata mondiale per il clima

La Scuola "Fermi" aderisce alla giornata per il clima compiendo azioni alla portata dei bambini, finalizzate alla sensibilizzazione dei 95 alunni e allo sviluppo di abitudini corrette e ambientalmente sostenibili

La Consulta di Voltana Chiesanuova Ciribella sostiene con convinzione le iniziative promosse dalla scuola primaria "Fermi" di Voltana per venerdì, terza  giornata "Fridays for Future". La Scuola "Fermi" aderisce alla giornata per il clima compiendo azioni alla portata dei bambini, finalizzate alla sensibilizzazione dei 95 alunni e allo sviluppo di abitudini corrette e ambientalmente sostenibili. "Aderire alla mobilitazione mondiale promossa dalle ragazze e dai ragazzi, guidati da Greta Thunberg, per salvare questo nostro pianeta è semplicemente doveroso - afferma Valeria Monti, presidente della Consulta di Voltana Chiesanuova Ciribella -. Ma ci serve una nuova consapevolezza culturale - e la scuola in questo ci può aiutare moltissimo - che ci porti a riscoprire l’ambiente in modo più consapevole e rispettoso. Un approccio che, con le nuove tecnologie, può essere fonte di un nuovo sviluppo e anche di un nuovo modo di vivere e stare insieme. Ed è importante essere consapevoli che anche nella quotidianità, con piccoli cambiamenti alle nostre abitudini, ognuno di noi può fare moltissimo prima che, come dice Greta, “la nostra casa vada in fiamme".

Al mattino gli alunni consumeranno una merenda "plastic free", scelta in base alle informazioni ricevute in classe e ai propri gusti personali (frutta, prodotti freschi di casa o forno). L'attenzione dei docenti, i riconoscimenti per l'impegno, continueranno anche in seguito, per fare di una buona scelta un'abitudine sostenibile e amica dell'ambiente. Nel pomeriggio si proseguirà con la pulizia del cortile della scuola: i bambini muniti di guanti raccoglieranno i rifiuti di plastica, portati dal vento e dalla maleducazione, che sporcano il verde della scuola. La giornata per il clima, sostenuta con convinzione da tutte le docenti del plesso, rientra pienamente negli insegnamenti di Educazione Civica e, anche in questa giornata, la Scuola non può che dare il proprio contributo attivando azioni concrete, costruttive e ripetibili. Le insegnanti stavano anche organizzando un acquisto collettivo di borracce di metallo, una per ogni alunno. Tale iniziativa è stata piacevolmente sospesa in seguito alla delibera comunale di Giunta del Comune di Lugo, in cui si annuncia un imminente progetto per la distribuzione nelle scuole di borracce, per avvicinare le nuove generazioni a un uso consapevole della plastica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento