menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I carabinieri di Cervia mettono la parola fine alla sua lunga carriera criminale

Un marocchino 32enne ha collezionato una lunga serie di condanne per un totale di 6 anni 4 mesi e 5 giorni

Nella serata di sabato i carabinieri del Radiomobile della Compagnia di Cervia-Milano Marittima hanno individuato ed arrestato un 32enne marocchino, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine, sul quale pendeva un ordine di carcerazione. Il nordafricano, senza fissa dimora e nullafacente, nel corso del tempo aveva collezionato una lunga serie di condanne per un totale di 6 anni 4 mesi e 5 giorni. Il cumulo, tra le altre cose, comprendeva una rapina, commessa ai danni di 4 ragazzi, messa a segno nell'agosto de 2015 a Finale Ligure. Nell'aprile del 2017 era stato arrestato a Savio mentre stava rubando una bicicletta da dentro un’abitazione; nello stesso periodo, a Milano Marittima, era finito nuovamente in manette per tentata  f in concorso; nell'agosto di quest'anno era stato arrestato dalla polizia di Stato della Questura di Ravenna per detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti; a settembre 2018, in fine, i militari dell'Arma di Savio lo avevano nuovamente ammanettato per aver aggredito con un coltello un barista.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento