menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I Carabinieri scovano la droga nella casa di una 'vecchia conoscenza': pusher in manette

Domenica i militari, dopo aver assistito a dei movimenti sospetti nei pressi della sua abitazione, hanno deciso di farvi irruzione

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna nel tardo pomeriggio di domenica hanno tratto in arresto un 40enne di origine siciliana con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo, già noto ai Carabinieri della stazione di Via Alberoni, è stato monitorato e tenuti d’occhio nei servizi nell’ambito della repressione dello spaccio di droga. Domenica i militari, dopo aver assistito a dei movimenti sospetti nei pressi della sua abitazione, hanno deciso di farvi irruzione. Qui sono stati rinvenuti tre panetti di hashish dal peso complessivo di 250 grammi, oltre a materiale per confezionare le dosi. Quest’ultimo rinvenimento ha dato la conferma della destinazione dello stupefacente: la droga sarebbe stata suddivisa in piccole confezioni singole da cedere al dettaglio.

La sostanza è stata sequestrata mentre l’uomo è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio. Lunedì mattina, al termine del processo direttissimo, con la convalida il Giudice del Tribunale ravennate ha imposto al 40enne l’obbligo di dimora nel comune di residenza con la presentazione quotidiana in un Ufficio di Polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento