menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I 'Cinghialai' raccolgono 4000 euro per un bimbo malato di leucemia

Ogni anno, con le famiglie al seguito, gli amanti della caccia al cinghiale si riuniscono al mare per trascorrere tre giornate di festa e azioni benefiche

Dal 7 al 9 settembre si è svolto  Milano Marittima il secondo raduno del gruppo Cinghiali e Cinghialai. Il gruppo, nato su Facebook tre anni fa dalla volontà di Moreno Rossetti, Stefano Tisbo, Paolo Margheritini "Brucio", Guido Lelii, Ivano Iozzi e Cesare Peparaio è motivato da forte spirito di aggregazione e condivisione. Ogni anno, con le famiglie al seguito, gli amanti della caccia al cinghiale si riuniscono al mare per trascorrere tre giornate di festa e azioni benefiche.

Anche quest’anno il gruppo ha perseguito finalità sociali importanti, aiutando un bambino affetto da una grave forma di leucemia. Gli oltre 100 cacciatori, donne e uomini e le aziende coinvolte nel raduno di Milano Marittima, si sono unite raccogliendo 4110 euro che la sera stessa sono stati consegnati al papà di Leonardo Lepri. Come spesso accade dalle passioni emerge il lato più forte e profondo delle persone: l’aggregazione e la capacità di raggiungere obiettivi comuni e di grande spirito morale. Non è la prima volta che l’ambiente venatorio si muove a sostegno dei più bisognosi: regolarmente, sul territorio nazionale, squadre di caccia si riuniscono con cadenza periodica per pulire boschi e spiagge, per mettere a disposizione opere e risorse laddove il territorio lo richiede.

cinghialai-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento