menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I cittadini di Massa Lombarda festeggiano il 25 aprile

Memoria, libertà, diritti, lavoro e legalità i valori che le iniziative rivolte alla cittadinanza si sono proposte di valorizzare

Giovedì 25 aprile la città di Massa Lombarda ha celebrato il 74esimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo. Memoria, libertà, diritti, lavoro e legalità i valori che le iniziative rivolte alla cittadinanza si sono proposte di valorizzare. Per l’occasione sono state deposte le corone ai cippi Dini e Salvalai e a Villa Serraglio.

Dopo la messa nella chiesa di San Paolo è invece partito il corteo da piazza Matteotti a piazza Ricci, con la deposizione di corone al Monumento ai Caduti partigiani. In piazza Matteotti, dopo i saluti del sindaco di Massa Lombarda, è intervenuta Lucia Ricci, giovane iscritta all’Anpi. In seguito è poi intervenuto il presidente Anpi Mauro Remondini. Ha inoltre partecipato alle celebrazioni la delegazione della città di Parenzo. Successivamente, gli alunni delle classi quinte della scuola primaria “Luigi Quadri” hanno presentato “Le radici della libertà”. Nel pomeriggio è partita una biciclettata ai cippi della Resistenza, con partenza dal monumento ai Caduti e arrivo in via Canalazzo. A ogni tappa è stata fatta una breve esposizione dei fatti accaduti. Le iniziative sono state organizzate dal Comitato unitario permanente antifascista a difesa delle istituzioni democratiche e repubblicane.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento