Cronaca

I detenuti si trasformano in "pizzaioli" per la serata con i Lions club

L’evento nasce dall’esigenza di dare riconoscimento a chi con grande senso di solidarietà svolge opera di volontariato anche in favore della popolazione detenuta nel carcere di Ravenna

Nell’ambito delle iniziative trattamentali volte al miglioramento delle condizioni di vita della popolazione del carcere di Ravenna, si è tenuto nel pomeriggio di martedì nel cortile passeggio un incontro conviviale con rappresentanti dei Lion club di Ravenna-Cervia e tutte le massime autorità cittadine. L’evento nasce dall’esigenza di dare riconoscimento a chi con grande senso di solidarietà svolge opera di volontariato anche in favore della popolazione detenuta nel carcere di Ravenna.

Dal 2014, infatti, vi è un accordo per la fornitura delle materie prime occorrenti per la realizzazione di corsi per pizzaioli che vengono svolti dal mese di ottobre fino a fine aprile di ogni anno con la guida dei volontari dell’Associazione “Il Paese”. La serata ha coinvolto tutta la popolazione detenuta con una grande “pizzata”. L’organizzazione dell’evento è resa possibile anche grazie all’intervento della Cooperativa Sociale La Pieve e del Comitato Cittadino Antidroga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I detenuti si trasformano in "pizzaioli" per la serata con i Lions club

RavennaToday è in caricamento