menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I giovani lanciano una raccolta fondi per dare un tetto agli scolaretti africani

Il gruppo missionario “For Africa” ha avviato una campagna di crowdfunding su IdeaGinger per raccogliere fondi da destinare alla costruzione di una scuola elementare a Tarcha

Il gruppo missionario “For Africa”, composto da una decina di giovani della parrocchia dei Cappuccini di Faenza, ha avviato una campagna di crowdfunding su IdeaGinger per raccogliere fondi da destinare alla costruzione di una scuola elementare a Tarcha, città nella regione del Dawro Konta, in Etiopia. Il gruppo “For Africa” è formato da scout, catechisti, animatori di centri estivi e volontari in diverse associazioni. In Etiopia questi giovani, guidati dai frati cappuccini dell’Emilia Romagna, andranno in missione nell’estate del 2019 e attiveranno un centro estivo, mettendo a frutto e condividendo i loro talenti e le loro esperienze per i più piccoli della zona.

"La campagna “Adotta una classe-#ancheilDawroKonta” consiste nel nostro modo di restituire agli altri l’occasione di studiare e di impegnarsi nello studio - spiega Daniele Geminiani, principale promotore della campagna di crowdfunding - Il nostro gruppo è formato in prevalenza da studenti universitari, e per noi l’istruzione è un diritto fondamentale". I fondi raccolti verranno impiegati per il completamento della scuola di Tarcha, fondata dai frati Cappuccini, attualmente senza un tetto e senza insegnanti qualificati; fino al 13 gennaio è possibile donare on-line attraverso la piattaforma nella sezione “Progetti” della provincia di Ravenna. Ogni donatore riceverà una ricompensa legata al progetto.

Foto gruppo forAfrica-2

Scuola Tarcha (2)-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Torna l'iniziativa "Parliamo della mia salute": gli incontri

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento