Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

I giovani volontari di 'Lavori in Comune' creano un murales dedicato a Dante2021

Il progetto è attivo dal 2012 e per l'estate 2018 sono stati messi in opera 55 laboratori diversi

È approdato per il secondo anno consecutivo al centro culturale ricreativo Auser "La Pioppa" di Savarna il progetto "Lavori in comune", a cura degli operatori culturali dell'area di Ravenna, che coinvolge i ragazzi delle scuole superiori, dai 14 ai 19 anni, in esperienze di volontariato estive della durata di 5 giorni. Lo scopo principale è quello di realizzare qualcosa che arricchisca la comunità e che dia contemporaneamente la possibilità ai ragazzi di entrare in contatto con il mondo del volontariato e con i volontari, per conoscere realtà che diversamente non avrebbero la possibilità di incontrare.

Sono moltissimi i percorsi attivati ogni anno tra ambiente, arte, educazione, creatività e visione della città: ognuno di essi prevede la presenza di un animatore professionista/tutor che segue i ragazzi sia per la breve preparazione, sia durante lo svolgimento del progetto. Al termine dell'esperienza i ragazzi partecipanti ottengono un attestato di frequenza valido per i crediti formativi scolastici. Il progetto è attivo dal 2012 e per l'estate 2018 sono stati messi in opera 55 laboratori diversi: alcuni di questi vengono replicati per tutta l'estate, quindi i turni per i ragazzi sono più di un centinaio. Per il primo anno si è registrato il tutto esaurito con 750 iscritti che, grazie anche alla presenza di una lista d'attesa, si trasformano in altrettanti partecipanti.

A Savarna i ragazzi di Lavori in comune sono tornati ad abbellire le pareti del centro. Lo scorso anno i murales erano stati dedicati alla leggiadria, prendendo spunto da un sonetto di Tonino Guerra, quest'anno, sempre in accordo con i volontari Auser che gestiscono "La Pioppa" si è voluto partecipare alle prossime celebrazioni per il settecentenario della morte di Dante, rappresentando il canto XXVI (versi 118-120) dell'Inferno, dove Ulisse incita i suoi marinai ad oltrepassare le colonne d'Ercole affrontando l'ignoto: "Considerate la vostra semenza: fatti non foste a viver come bruti, ma per seguir virtute e canoscenza". Per 5 giorni, 7 ragazzi (3 femmine e 4 maschi), seguiti dall'Associazione Fata Butega, che realizza opere di vario genere, dall'arte pittorica alla falegnameria al fai da te, hanno lavorato al murales. I volontari del centro culturale ricreativo sono stati più che soddisfatti del risultato che, oltre a portare colore e allegria all'interno del centro, ha dato loro la doppia occasione di entrare in contatto con le nuove generazioni e di contribuire, a modo proprio, a un importantissimo evento culturale, come sarà quello dedicato al grande Poeta nel 2021.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giovani volontari di 'Lavori in Comune' creano un murales dedicato a Dante2021

RavennaToday è in caricamento