Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca

I murales del Paradiso dantesco "illuminano" le cabine dell'energia elettrica

Le cabine dell'Enel si trasformano in grandi "tele" per ospitare le opere dell'artista Neve ispirate all'ultima cantica della Divina Commedia

Da Nord a Sud Italia il Paradiso dantesco prende forma e colore sulle cabine elettriche di E Distribuzione, trasformate eccezionalmente in opere d’arte in occasione del settecentenario della morte di Dante Alighieri. Questo è l’omaggio che la società del gruppo Enel ha voluto tributare al Sommo poeta a 700 anni dalla sua scomparsa. Un omaggio che coinvolge anche la città di Ravenna.

Il progetto patrocinato dal Ministero della Cultura, infatti, prevede l’esecuzione artistica di 9 interventi murali su altrettante cabine elettriche attraverso anche una particolare vernice ecologica, in grado di eliminare batteri e assorbire le sostanze inquinanti che circolano nell’ambiente. Ciascuna tela, firmata dall’artista Danilo Pistone, in arte Neve, rappresenta in chiave allegorica i 9 cieli del Paradiso dantesco. 

I primi tre murales sono stati già realizzati a Ravenna, Novara e Soave (Verona) e raffigurano rispettivamente il cielo 6, 9 e 4. In particolare a  Ravenna, in via Colombo Lolli, è già fruibile l’opera che raffigura il Sesto Cielo (Giove) dove si trovano le anime dei saggi e dei giusti. “Questa iniziativa vuole celebrare e far conoscere la cultura e il genio italiano di Dante attraverso il potere dirompente delle immagini, ed insieme contribuisce alla riqualificazione degli spazi cittadini a beneficio di tutta la comunità”, spiega Vincenzo Ranieri, AD di E-Distribuzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I murales del Paradiso dantesco "illuminano" le cabine dell'energia elettrica

RavennaToday è in caricamento