menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I neo-genitori raccolgono fondi e donano una nuova sala per l'allattamento all'ospedale

E' stata inaugurata mercoledì in ospedale una nuova sala allattamento per l’Unità Operativa di Ostetricia di Ravenna, allestita grazie a una raccolta fondi

E' stata inaugurata mercoledì in ospedale una nuova sala allattamento per l’Unità Operativa di Ostetricia di Ravenna, allestita grazie a una raccolta fondi di 3.500 euro promossa da Francesco di Mauro e Aniello Carotenuto, esponenti del sindacato Cisl della ditta Marcegaglia di Ravenna, e partita da una coppia di giovani genitori, dipendenti della ditta stessa, che hanno dato un contributo fondamentale. E grazie a loro, Ednan ed Esada Saliu, è stato possibile rendere più accogliente la sala allattamento della degenza ostetrica.

“Ora si è creata una bellissima atmosfera nella sala allattamento, sia grazie all’acquisto di due comodissime e coloratissime poltrone relax reclinabili, sia grazie al murales floreale commissionato all’artista Clara Fort in cui è riuscita a rappresentare i fiori più significativi di tutti i paesi del mondo - dice la Coordinatrice Cristina Marzari - I fiori così disegnati e intersecati fra loro sono l’espressione e il simbolo di integrazione, accoglienza e rispetto di tutte le culture. I dipinti dei fiori creano un’atmosfera rilassante ed elegante, dedicata a tutte le mamme che in questa sala possono trovare un luogo confortevole, un momento intimo col il proprio bambino, ma sempre supportate dall’esperienza e dalla competenza delle ostetriche, che, soprattutto in questo momento di pandemia in cui le visite alle degenti sono limitate, diventano una guida ed un supporto insostituibile per le nostre degenti, sia per fornire consigli per ben avviare l’allattamento che per gestire il neonato dopo il rientro a casa”.  

Sul muro della sala allattamento è stata posizionata una targa a ricordo su cui Ednan e Esada hanno voluto lasciare un pensiero alle neo mamme dell’Ostetricia: “La gentilezza delle parole crea fiducia, la gentilezza dei pensieri crea profondità, la gentilezza nel donare crea amore”. Tutto il personale dell’Unità Operativa di Ostetricia, in particolare il Direttore Giuseppe Comerci, la Coordinatrice Ostetrica Cristina Marzari e il Direttore del Dipartimento Salute Donna Infanzia e Adolescenza Federico Marchetti, nonchè la Direzione Ospedaliera, ringraziano di cuore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento