Cronaca

I 'No Green Pass' si preparano a bloccare le stazioni ferroviarie: treni a rischio

La nuova protesta scatta proprio nel giorno cui entrerà in vigore l'obbligo del Green Pass per usare i treni (a lunga percorrenza)

Ci sono anche la stazione di Bologna e quelle romagnole di Forlì, Cesena e Rimini tra i 54 scali a rischio blocco per le manifestazioni indette dai cosiddetti ''no Green Pass''. L'intenzione sarebbe quella di bloccare i treni a partire dalle 15 del pomeriggio di mercoledì 1 settembre fino a sera, come si legge in un volantino circolato su Telegram del "Popolo autogestito pacifico".

La nuova protesta scatta proprio nel giorno cui entrerà in vigore l'obbligo del Green Pass per usare i treni (a lunga percorrenza) e segue i diversi cortei e sit in dei giorni scorsi. Il Green Pass sarà obbligatorio per studenti universitari e docenti e per accedere a treni, aerei e navi. Non vi sarà l'obbligo del certificato verde per bus e metro e per gli studenti minorenni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 'No Green Pass' si preparano a bloccare le stazioni ferroviarie: treni a rischio

RavennaToday è in caricamento