rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

I pendolari non mollano la presa: dalla stazione in centro storico per protestare contro Trenitalia

Sono state poco meno di 200 le persone che, nella mattinata di sabato, hanno sfilato per il centro storico di Ravenna fino a Piazza del Popolo per protestare contro Trenitalia

Sono state poco meno di 200 le persone che, nella mattinata di sabato, hanno sfilato per il centro storico di Ravenna fino a Piazza del Popolo per protestare contro Trenitalia che ha tagliato diverse fermate, dal 9 dicembre scorso, in particolare nelle stazioni di Godo e di Classe. I nuovi orari, infatti, hanno fatto imbufalire cittadini e pendolari che con cartelli e striscioni sono partiti dalla stazione ferroviaria in direzione centro per poi essere ricevuti dal sindaco De Pascale, che ricopre tra l'altro anche l'incarico di presidente della Provincia, che si è assolutamente messo a fianco dei protestanti.  L'assessore regionale Donini ha dichiarato nei giorni scorsi che le modifiche agli orari, che faranno rientrare probabilmente le polemiche e che torneranno a servire in maniera decente i paesi in questo momenti tagliati fuori, entreranno in vigore non prima di maggio/giugno.

Pendolari in protesta, 12-01-2019 (foto Argnani)

(Foto Massimo Argnani)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I pendolari non mollano la presa: dalla stazione in centro storico per protestare contro Trenitalia

RavennaToday è in caricamento