rotate-mobile
Cronaca

I ragazzi creano buste di stoffa per gli ospiti di dormitorio e casa protetta

Le buste di stoffa porta oggetti sono state realizzate dai giovani volontari delle magliette gialle di Lavori in Comune 2021 durante i laboratori di cucito

Venerdì 5 novembre, nella Casa protetta Pallavicini Baronio, e mercoledì 10 novembre, nel dormitorio “Il re di Girgenti”, verranno consegnate le buste di stoffa porta oggetti realizzate dai giovani volontari delle magliette gialle di Lavori in Comune 2021 durante i laboratori di cucito denominati Portami con te, coordinati dalle volontarie della Banca del tempo.

Le buste, a tinta unita o colorate, create per contenere cellulari, occhiali, mascherine o fazzoletti, saranno consegnate alla presenza di Federica Moschini, assessora al Decentramento. Predisposte sia a tracolla che da tasca, le buste porta oggetti sono state pensate per gli ospiti delle Case di riposo, per consentire loro la comodità di tenere con sé oggetti di uso personale e quotidiano, in modo da averli sempre a portata di mano e non dimenticarsene. Oltre agli ospiti di Case di riposo e dormitorio, alcune di queste buste saranno donate anche all’associazione Linea Rosa.

Un grazie alle magliette gialle e alle tutor Liberata Cervino, Meri Esposito e Adriana Lazzari, che le hanno coadiuvate durante lo svolgimento delle loro attività di volontariato. Dopo la festa finale delle Magliette gialle, che hanno partecipato al progetto di volontariato “Lavori in Comune 2021”, è arrivato dunque il momento di consegnare ai destinatari il frutto di alcuni  progetti portati avanti durante l’impegno estivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ragazzi creano buste di stoffa per gli ospiti di dormitorio e casa protetta

RavennaToday è in caricamento