menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I residenti chiedono strade più sicure: in arrivo nuovi box velox, ecco dove

Grande attenzione verrà posta alla pubblica illuminazione, per cui il consiglio di zona farà una mappatura delle zone buie così da poter intervenire

Il 19 novembre presso la Scuola Materna in Via Tamigi a Savio di Cervia, si è tenuta l'assemblea pubblica del consiglio di zona alla presenza, oltre che del nucleo operativo, anche del Sindaco e della Giunta. Tra le priorità proposte figurano la manutenzione delle strade, i percorsi ciclabili, la viabilità, l'illuminazione pubblica, l'ampliamento del guardrail sul precipizio di Via Martiri Focaccia, il recupero delle aree private dismesse, la pulizia delle golene sul fiume Savio.

La Giunta ha articolato le risposte alle 5 priorità e fatto il punto sulle strategie di sviluppo in corso. in particolare a breve partiranno i lavori da 150.000 euro per il completamento della messa in sicurezza della ex statale, con la prosecuzione della pista ciclabile verso Savio di Ravenna e a sud verso la via nullo Baldini, la cui rotonda verrà riasfaltata per migliorare l''ingresso della località. Inoltre con questo stanziamento verranno anche fatti piccoli interventi manutentivi, tra cui via Camane in partenza a breve. Attenzione anche alle potature delle piante: infatti a gennaio partiranno quelle in via Nullo Baldini, nella parte residenziale di competenza del Comune. Grande attenzione verrà posta alla pubblica illuminazione, per cui il consiglio di zona farà una mappatura delle zone buie così da poter intervenire in modo puntuale con la nuova ditta che vincerà il project financing per l'illuminazione stradale. La messa in sicurezza si completerà, oltre che con il semaforo pedonale di recente installazione, anche con la collocazione di due box velox per far rallentare le auto. Disponibilità della giunta anche alla collocazione della pensilina bus, dove ritiene più utile il consiglio di zona.

Sottolineata inoltre l'importanza della struttura polivalente in costruzione che sarà un luogo di aggregazione importante per la scuola, la proloco, le associazioni sportive. La struttura è stata realizzata grazie alla collaborazione dei due Comuni di Ravenna e Cervia che hanno stanziato 80.000, dalla Fondazione La cassa di Risparmio e l'apporto fondamentale della proloco di Savio. Grande attenzione non solo alle azioni e lavori ma anche alla socialità, in particolare durante l'incontro sono stati condivisi i progetti presentati in questi mesi.

"Savio crediamo sia un buon esempio dell'essere comunità - dichiarano il Sindaco e la Giunta - che ha permesso interventi importanti ma anche progetti di aggregazione, sociali e culturali. Da sottolineare anche l'importante collaborazione con il Comune di Ravenna tramite il protocollo d'intesa per far crescere in modo sinergico due località che hanno confini amministrativi diversi, ma che sono e si sentono un unico quartiere".

Savio-5

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento