menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il servizio di Informagiovani diventa smart e lancia la campagna “noi giovani a casa”

L'attività continua online con supporto e ricevimenti via Skype. Riparte anche il progetto Applichiamoci

In questi giorni di lockdown, il servizio Informagiovani della Romagna Faentina resta a disposizione dei suoi utenti in modalità “smart”. Il servizio, gestito dalle Cooperative Libra e Ricercazione, è uno spazio gratuito dove i giovani possono recarsi per ricevere una consulenza sul curriculum vitae, la carriera universitaria o la scuola secondaria di secondo grado da scegliere, opportunità di volontariato in Italia e all'estero, opportunità di formazione e istruzione ma anche informazioni su attività sportive e culturali.

I servizi

Normalmente aperto al pubblico in Piazza Nenni a Faenza, in questo periodo l’Informagiovani concentra le sue attività online: 

  • Aggiornando il sito web (https://www.informagiovanifaenza.it/news/) e la pagina Facebook (https://www.facebook.com/igfaenza/)
  • Inviando newsletter tematiche a tutti gli iscritti 
  • Rispondendo alle email dal nuovo indirizzo informagiovanifaenza2019@gmail.com 
  • Ricevendo gli utenti su Skype negli orari di apertura (lunedì dalle 10 alle 12, mercoledì dalle 15 alle 17, venerdì dalle 10 alle 12) con l’account “Informagiovani Faenza”.

Gli operatori Informagiovani, inoltre, invitano i loro utenti a partecipare alla campagna #noigiovaniacasa pubblicando su Instagram una foto o una storia che rappresenti il loro impegno per l’#iorestoacasa e taggando il profilo dell’Informagiovani (https://www.instagram.com/informagiovanifaenza/).

Progetto APPlichiamoci 2.0

Il progetto APPlichiamoci coinvolge, a titolo volontario, studenti frequentanti le scuole secondarie di secondo grado dell’Unione della Romagna Faentina con indirizzo informatico (ITS A. Oriani e Itip Bucci). Nell’anno scolastico 2018/19 si è formato un gruppo di lavoro formato da 14 studenti e studentesse di due Istituti che hanno lavorato alla ideazione, progettazione e sviluppo dell’APP per renderla fruibile a tutti i giovani (e non!) del territorio.
Quest’anno il progetto APPlichiamoci 2.0 si propone di revisionare l’’APP dell’INFORMAGIOVANI prodotta nell’anno scolastico precedente per migliorarne la grafica e l’utilizzo, lavorare alla sua disseminazione al fine di rendere maggiormente fruibili i servizi dell’Informagiovani. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento