menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I volontari "Babbi Natale" portano regali ai malati in ospedale

Sono molto soddisfatti del servizio che svolgono, anche perché gli ammalati, i parenti e tutti gli operatori ospedalieri gradiscono questo supporto ed esprimono gratitudine per il loro operato

Il gruppo Avo (Associazione Volontari Ospedalieri) che si è costituito nel marzo del 2017 continua a svolgere attivamente servizio di volontariato all’ospedale San Giorgio di Cervia. Inizialmente erano presenti solo tre giornate alla settimana a pranzo, poi hanno organizzato due corsi e ora sono in servizio tutti i giorni a pranzo, esclusi i festivi. Da quattro volontari sono diventati diciotto e sono coordinati da Antonio Migani. Sono molto soddisfatti del servizio che svolgono, anche perché gli ammalati, i parenti e tutti gli operatori ospedalieri gradiscono questo supporto ed esprimono gratitudine per il loro operato.

"Anche quest’anno abbiamo pensato, in occasione del Natale, di dare un piccolo pensiero a tutti i degenti, consegnando un fiore narciso in segno augurio e vicinanza - spiegano i volontari - Al nostro fianco come sempre l’amministrazione comunale rappresentata dall’assessore al volontariato Gianni Grandu, che fin dall’inizio a creduto a questa esperienza". "Anche quest’anno ho voluto essere insieme ai volontari dell’Avo per condividere questo momento di forte valore e portare un fiore e un saluto di augurio ai malati nel reparto di lungo degenza - spiega Grandu - Ho anche pensato di non deludere la nostra ultracentenaria nonna Elvezia di 105 anni che si era raccomandata di non dimenticarci delle persone più deboli e bisognose. E’ stata anche l’occasione per ringraziare il personale dell’ospedale per l’impegno e la professionalità con cui lavorano nel reparto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento