I volontari della Protezione Civile impegnati nei cimiteri

I volontari hanno informato le persone sulla necessità di distanziamento e di igienizzazione delle mani e sull’obbligo di indossare correttamente la mascherina

In occasione della commemorazione dei defunti, i volontari del gruppo di Protezione civile di Cotignola hanno garantito il rispetto delle regole di sicurezza presso i cimiteri di Cotignola, Barbiano, Budrio e San Severo. Durante le giornate del 31 ottobre e dell’1 e 2 novembre, i volontari hanno allestito banchetti con appositi cartelli presso gli ingressi di tutti i cimiteri, con presidio fisso a Cotignola e Barbiano e con controlli periodici a Budrio e San Severo. I volontari hanno informato le persone sulla necessità di distanziamento e di igienizzazione delle mani e sull’obbligo di indossare correttamente la mascherina.

“Le persone che hanno frequentato i cimiteri in questi giorni hanno espresso grande apprezzamento per il servizio svolto dai volontari - ha dichiarato il sindaco Luca Piovaccari - Una presenza discreta, ma molto attenta e puntuale che ha garantito che queste ricorrenze potessero essere vissute da tutte le persone nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza anti-covid. Voglio esprimere un sincero ringraziamento a queste persone, che in questi mesi così difficili stanno supportando l’Amministrazione per poter continuare a garantire servizi essenziali per la comunità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "Emilia-Romagna zona gialla da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Camion dei pompieri si ribalta di ritorno da un incidente: 3 feriti in ospedale

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Un lupo alle porte del centro città: "Ha la rogna, ma non è pericoloso"

  • Coronavirus, numeri ancora alti: 17 vittime nel ravennate, muore un 55enne

Torna su
RavennaToday è in caricamento