rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Igor il Russo ha accettato l'estradizione: ma prima dovrà pagare per i suoi crimini in Spagna

Igor il Russo, al secolo Norbert Feher, il killer di Budrio catturato dopo mesi di latitanza in Spagna venerdì scorso, ha accettato l’estradizione e quindi di essere consegnato al nostro paese

Igor il Russo, al secolo Norbert Feher, il killer di Budrio catturato dopo mesi di latitanza in Spagna venerdì scorso, ha accettato l’estradizione e quindi di essere consegnato al nostro paese. L’atto verrà però eseguito solo dopo aver pagato per i suoi crimini in Spagna, dove ha ucciso tre persone prima di essere catturato. A renderlo noto fonti dell'Audiencia Nacional. L'udienza si è tenuta nel tribunale di Alcaniz, nella provincia di Teruel dove stati commessi gli omicidi. 

Igor avrebbe raggiunto il paese iberico a settembre: gli inquirenti ritengono che nell'ultimo mese sia stato tra Valencia e la zona dell'Aragona in cui è stato arrestato. La sua fuga è durata otto mesi: i magistrati cercheranno di ricostruire tutto ciò che è accaduto in questo periodo, se vi sono dei complici che lo hanno aiutato nella fuga, il modo in cui è riuscito a lasciare l’Italia attraversando il confine e quale rete di contatti possa aver utilizzato per spostarsi e vivere nella boscaglia e in lande desolate in Spagna. Quando è stato arrestato, il serbo aveva 4 pistole, una delle quali potrebbe essere quella che ha ucciso in Italia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Igor il Russo ha accettato l'estradizione: ma prima dovrà pagare per i suoi crimini in Spagna

RavennaToday è in caricamento