Il biglietto del traghetto si paga con smartphone e carta di credito: al via tante novità

Il personale di bordo è stato dotato di palmare utile alla vendita secondo le diverse tariffe, al controllo dei titoli di viaggio e loro convalida

Al via la nuova piattaforma tecnologica gestirà la bigliettazione sui traghetti ‘Azzurro’ e ‘Baleno’ in servizio fra Porto Corsini e Marina di Ravenna, e che nell’ultimo triennio ha interessato stabilmente 1,8 milioni di utenti ogni anno. Grazie a questo investimento migliora sensibilmente l’esperienza di acquisto dei clienti, si semplificano le operazioni di vendita da parte degli operatori ed è possibile l’immediato controllo del carico del traghetto, anche ai fini della sicurezza della navigazione.

L’entrata in opera del nuovo sistema segue la fase sperimentale avviata il 19 settembre scorso, che ha consentito di verificare a pieno regime i nuovi apparati di vendita e controllo, testati durante l’estate scorsa. Nei prossimi giorni la nuova piattaforma sostituirà definitivamente la precedente. L’intervento, sostenuto da Start Romagna, riguarda la piattaforma tecnologica e la nuova pensilina a Marina di Ravenna, per un importo di 160.000 euro. Fra pochi giorni sarà operativa anche la videosorveglianza alle pensiline di Marina di Ravenna e Porto Corsini.

“È un importante investimento da parte di una società partecipata che sa innovarsi e dare servizi efficienti a cittadini e turisti - affermano Massimo Cameliani, assessore alle Società partecipate, e Giacomo Costantini, assessore al Turismo – perché migliorerà l’aspetto estetico e perché le nuove tecnologie introdotte permetteranno una migliore esperienza d’uso degli utenti. Questo grazie anche alla loro flessibilità e alla possibilità di interfacciarsi con altre applicazioni che sono diventate di uso comune per il largo utilizzo degli smartphone e alla sempre più alta propensione degli italiani di utilizzare metodi di pagamento elettronico. Dai parcheggi, ai bus, al traghetto l’Amministrazione comunale sta seguendo una linea che è quella della semplificazione dell’acquisto dei titoli di viaggio e la loro digitalizzazione, permettendo di prevedere più facilmente anche la loro integrazione”.

“Il dialogo e la collaborazione con il Comune di Ravenna – dice Roberto Sacchetti, Presidente di Start Romagna – hanno consentito l’individuazione di una soluzione tecnologica per migliorare sensibilmente la fruizione del viaggio a bordo del traghetto. Rapidità, efficienza, controllo e sicurezza sono requisiti basilari per chi offre un servizio di questo rilievo, utilizzato da tantissime persone per motivi molteplici”. “Le nuove tecnologie e le innovazioni – aggiunge il Direttore Generale di Start Romagna, Giampaolo Rossi - rappresentano uno dei filoni che sviluppiamo a beneficio di una mobilità accessibile e il più possibile friendly.  Il traghetto compone la mobilità intermodale e può avere oggi le stesse opportunità presenti nel trasporto pubblico locale tradizionale”.

Le emettitrici di terra sono state sostituite con nuove macchine, in grado di accettare monete, banconote, bancomat e carte di credito. Sono stati installati apparati di convalida sulle banchine e a bordo, da utilizzarsi per la convalida dei titoli di viaggio. Le nuove tessere e gli abbonamenti saranno dotati di micro-chip. Il personale di bordo è stato dotato di palmare utile alla vendita secondo le diverse tariffe, al controllo dei titoli di viaggio e loro convalida. In una fase successiva sarà abilitata una App a disposizione del comandante, per leggere il carico della nave in tempo reale.

Sarà più facile disporre dei titoli di viaggio, immutati nelle tariffe, grazie alle opportunità che la piattaforma garantisce. I biglietti sono acquistabili alle nuove emettitrici automatiche a terra o dagli operatori a bordo, dotati di appositi palmari che accettano anche il pagamento con carta di credito o bancomat; è inoltre garantita la possibilità di acquisto da smartphone tramite le App myCicero e DropTicket. Sarà inoltre possibile acquistare abbonamenti contactless o tessere da 12 o 40 passaggi (la loro lettura avviene effettuata accostando l’abbonamento al validatore) direttamente alle emettitrici o rivolgendosi alle rivendite autorizzate.

Con le App DropTicket e myCicero sarà possibile acquistare biglietti per pedoni e ciclisti, per ciclomotori, moto, auto e autocarri, tessera auto e autocarri per 40 passaggi. Alle emettitrici di terra (banda gialla su ticket emesso a Porto Corsini, rossa a Marina di Ravenna) si potrà acquistare biglietto per pedoni, ciclisti e ciclomotori; abbonamento contactless 30 giorni per pedoni e ciclisti tessere contactless moto e auto per 40 passaggi da consumarsi in 180 giorni. Abbonamenti e tessere vanno convalidati ad ogni utilizzo. Dal personale a bordo sarà possibile acquistare biglietto per pedoni, ciclisti e ciclomotori; biglietto per auto, rimorchi, camper, autocarri e bus. I biglietti venduti a bordo sono già convalidati.

19-10-02 Start biglietteria 1-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • Spaccata all'Unieuro: suv ariete per abbattere la saracinesca, razzia di pc e smartphone

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

  • Maltempo senza tregua, fiumi e canali osservati speciali. E sul litorale una domenica critica

  • Qualità della vita, criminalità altissima a Ravenna: peggio di lei solo Milano, Rimini e Trieste

Torna su
RavennaToday è in caricamento