Cronaca

Il bilancio 2016 di Ravenna Farmacie: il risultato migliore degli ultimi 6 anni

Nonostante un contesto di mercato non favorevole, e la continua contrazione della spesa farmaceutica, il risultato è stato possibile grazie a scelte strategiche indovinate e ad una gestione attenta ad acquisti, spese ed investimenti.

Il CDA di Ravenna Farmacie ha appena approvato progetto di bilancio 2016: il documento, che verrà presentato all’assemblea dei soci per l’approvazione, prevede una chiusura molto positiva, con un utile prima delle imposte superiore al milione di euro, e un utile netto di 750.000€.

Nonostante un contesto di mercato non favorevole, e la continua contrazione della spesa farmaceutica, il risultato è stato possibile grazie a scelte strategiche indovinate e ad una gestione attenta ad acquisti, spese ed investimenti.
 
“L’azienda in questi ultimi anni è stata in grado di rinnovarsi, rendendo la propria struttura più dinamica e efficiente, ed in grado di reggere meglio che in passato alle pressioni di un mercato sempre più complesso” afferma il presidente Paolo Pirazzini.
“Le strategie adottate da Consiglio di Amministrazione, Assemblea di soci e direzione aziendale ci hanno consentito di riorganizzare i servizi offerti ai cittadini, migliorandone la qualità, mantenendo inalterati i livelli occupazionali, e realizzando un continuo e progressivo miglioramento del risultato economico”.
 
Nel corso del 2016 si sono raccolti molti frutti delle scelte fatte negli ultimi anni che hanno consentito un efficace controllo dei costi ed una buona tenuta dei margini, nonostante la contrazione del fatturato conseguente alle note difficoltà del settore.
 
Sono altresì proseguiti gli investimenti per garantire una eccellente formazione del personale: una delle chiavi del successo sta infatti nella grande professionalità di tutto il personale dell'azienda. In particolare dei farmacisti che, grazie anche alle innovazioni tecniche e commerciali a loro disposizione, sono stati in grado di offrire ai clienti grande attenzione, consigli mirati, una gamma di prodotti completa e di altissimo livello.
 
L'ammodernamento e l’efficientamento della gestione commerciale del magazzino, grazie agli investimenti tecnologici, logistici e sulle competenze professionali, hanno consentito di acquisire molti nuovi clienti elevando la quota di mercato a livelli record in tutte le provincie in cui Ravenna Farmacie è presente e di migliorare i margini.
 
L’interesse per agli aspetti di responsabilità sociale di impresa, ha consigliato investimenti nell’area della sicurezza del lavoro, del risparmio energetico e una attiva collaborazione con gli istituti di formazione per la realizzazione di numerosi progetti di continuità scuola-lavoro.
Non sono mancate le azioni di supporto all’utenza, con diverse iniziative di divulgazione scientifica, quali la formazione sull’utilizzo della fitoterapia o l’adesione alle campagne organizzate dalle farmacie comunali a favore delle vaccinazioni.

 
“Anche nel 2016 l'impegno di tutte le componenti dell'azienda e l’attenzione di Ravenna Farmacie al servizio ed alla qualità non ha portato solamente buoni risultati economici: ciò di cui andiamo più orgogliosi è la riconferma della grande soddisfazione della nostra utenza”, chiude Pirazzini. “Un 2016 di grande impegno per tutti i dipendenti di Ravenna Farmacie, che si conclude con un risultato di bilancio molto positivo, che spinge a proseguire nelle strategie intraprese”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il bilancio 2016 di Ravenna Farmacie: il risultato migliore degli ultimi 6 anni

RavennaToday è in caricamento