rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Faenza

Il Capitano Marella lascia Faenza: e la città gli conferisce la cittadinanza onoraria

E' stato infatti approvato in consiglio comunale l'ordine del giorno che proponeva di conferire al Capitano la cittadinanza onoraria

Il Capitano dei Carabinieri di Faenza Cristiano Marella riceverà la cittadinanza onoraria. E' stato infatti approvato in consiglio comunale l'ordine del giorno che proponeva di conferire al Capitano la cittadinanza onoraria. "Negli ultimi anni la Compagnia dei Carabinieri di Faenza, retta dal 10 settembre 2013 dal Capitano Cristiano Marella, ha avuto dei risultati molto significativi su tutto il territorio del comprensorio - si legge nell'ordine del giorno - Sotto la guida del Capitano Marella la Compagnia faentina è stata protagonista di una grande lotta all’illecito, disparando su tantissimi ambiti con grandi risultati. In meno di 5 anni, i Carabinieri del Capitano Marella hanno compiuto azioni uniche come il sequestro di 100 chili di hashish all’interno di un camion nel 2016. Fra le ultime gesta della compagnia vi è l’arresto della cosiddetta “Banda dell’oro” che da mesi svaligiava le abitazioni dei faentini e che, nonostante la bravura, è stata catturata dopo una precisa indagine dei Carabinieri faentini. Anche alcuni consiglieri comunali del Comune di Faenza infatti, vittime di furti o tentativi di estorsione, sono stati aiutati e supportati dalla Compagnia Manfreda e dal Capitano Marella".

Nel settembre di questo anno il Capitano Marella lascerà la Compagnia Manfreda, lasciando un’ottima situazione al suo successore, "ma anche un grande vuoto nei cittadini, che oramai lo vedono come un faro di legalità in un periodo di grande insicurezza", prosegue l'ordine del giorno. Dal momento che la cittadinanza onoraria può essere concessa anche a enti e membri delle Forze armate, il consiglio comunale faentino ha deciso di conferire al Capitano Marella la cittadinanza onoraria del Comune di Faenza, per i meriti e i risultati conseguiti dalla Compagnia dei Carabinieri di Faenza durante il suo operato e per la fiducia instillata nei cittadini faentini verso la Compagnia manfreda, grazie al suo lavoro e alla sua figura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Capitano Marella lascia Faenza: e la città gli conferisce la cittadinanza onoraria

RavennaToday è in caricamento