menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Capodanno in Streaming di Faenza fa brindare migliaia di persone sul web

Il saluto del Sindaco Massimo Isola ha legato il tutto armonicamente ha creato un elemento di grande comunità unita

Gia’ arrivate a ben 2500 le visualizzazioni dei faentini in pochissimo tempo, solo in mezza giornata. E’ stato un successo il Capodanno Made in Faenza in Streaming realizzato alla Casa della Musica di Faenza con il Comune di Faenza con la musica delle Onde Radio e il Saluto di Buon 2021 del Sindaco di Faenza Massimo Isola. Sulla pagina Facebook della Casa della Musica di Faenza e nelle altre pagine collegate si e’ mantenuto così in modo virtuale il tradizionale Brindisi di Mezzanotte con tanta musica proposta in tutta sicurezza e in modo sobrio come di indicano questi tempi radunando in modo trasversale alcuni dei principali protagonisti della musica, della cultura, dell’arte e dello spettacolo del territorio.

Insieme alla simpatia delle Onde Radio, usciti proprio in questi giorni con l’album Gin Tonic? distribuito in formato fisico e online, su tutte le principali piattaforme, hanno partecipato anche le giovanissime cantautrici faentine Margherita Zoli e Giorgia Montevecchi, oltre al saluto dei Pioggia Noise, originale crew di giovanissimi faentini formata dal rapper Zero Paga, dal cantautore Ale Di Loto e dal chitarrista Giacomo Ambrosini appena usciti con un cd sostenuto dalla Legge sulla Musica della Regione Emilia - Romagna e hanno portato i loro saluti il cantautore folk Pietro Bandini, che ha lanciato un prossimo crowdfunding per La Musica nelle Aie, e il cantante Gaetano Barbarito, che ha dato appuntamento ai prossimi live ma soprattutto al grande concertone di Ferragosto sotto le Stelle in centro a Faenza. Con loro si sono approfonditi i temi delle difficolta’ della musica e dello spettacolo in questo momento e del bene che la musica porta alle comunita’ con l’auspicio di tornare presto ad abbracciarsi fisicamente nelle piazze di Faenza tutti uniti con le future manifestazioni, il piu’ presto possibile, anche con un evento che unisca tutti i musicisti faentini e dei dintorni di ogni genere e stile per una grande ripartenza.

Ad arricchire la serata, oltre al divertentissimo saluto dell’attrice Maria Pia Timo, ci sono stati anche gli interventi di Angelo Bagnara, agente teatrale di Giacobazzi, tra gli altri, del giovane fotografo Francesco Bondi, che ha allestita in centro una mostra sui Costumi del Palio del Niballo, e dell’animatore culturale Leonardo Ricci, noto per avere realizzato il circuito di locali Condens, che hanno puntato tutto sulla necessita’ di tornare presto ad un’attivita’ normale puntando sulle eccellenze musicali, culturali e sportive  faentine ma unite insieme verso un unico obiettivo di valorizzazione del territorio.  Durante la serata, condotta da Giordano Sangiorgi, organizzatore del MEI, la manifestazione che a ottobre per i suoi 25 anni ha portato il maggior numero di turisti a Faenza,  sono stati portati poi anche i saluti di personalita’ che non sono potute essere presenti come il grande Giancarlo Minardi, oggi impegnato in importanti ruoli legati alla Formula Uno, Luciano Dal Borgo, storico capo rione del Comitato Palio, e di Gianni Farina, uno dei leader del giovane teatro faentino.  Una serata di divertimento e approfondimento tutti insieme , curata dalla regia di Samuele Profeta per Materiali Musicali, che con il saluto del Sindaco Massimo Isola che ha legato il tutto armonicamente ha creato un elemento di grande comunità unita e di condivisione in questo momento di difficoltà che però ci sta facendo intravedere una positiva luce in fondo al tunnel per costruire e ricostruire tutti insieme un nuovo inizio e un nuovo percorso per un nuovo e migliore 2021 per una comunità sempre più insieme e unita. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento