rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cronaca

Il caso che fa discutere: "Lungo blackout in via Faentina e Maggiore"

Dice Spadoni (Udc): "Nulla sono valse le segnalazioni di cittadini e quelle degli operatori economici della zona, preoccupati anche del fatto che ultimamente si sono intensificati i furti e altri atti vandalici nella città"

"Da un po’ di tempo l’illuminazione pubblica stradale di un tratto di via Faentina e di via Maggiore continua a essere spenta e la causa di questa perdurante interruzione, pare, dovuta a una serie di problemi tecnici che impediscono il normale funzionamento". E' quanto sottolinea Gianfranco Spadoni, consigliere provinciale dell'Udc: "Nulla sono valse le segnalazioni di cittadini e quelle degli operatori economici della zona, preoccupati anche del fatto che ultimamente si sono intensificati i furti e altri atti vandalici nella città".

"Tra l’altro, stando ad alcune informazioni al riguardo, la questione non viene risolta dagli uffici preposti poiché l’amministrazione comunale tergiversa e non è in grado di stabilire se procedere con un nuovo impianto o se provvedere con il ripristino della linea esistente - aggiunge Spadoni -. Frattanto, tuttavia, come si fa in ogni famiglia, si potrebbe ovviare al serio inconveniente attraverso un collegamento provvisorio in grado di assicurare un minimo livello di illuminazione pubblica. In altre parole, servirebbe un intervento provvisorio per risolvere l’interruzione di energia l’elettrica e dare maggiore sicurezza su quell’importante strada d’accesso alla città".

"Oltretutto, come evidenziano i cittadini, le sollecitazioni fatte agli uffici preposti per segnalare il lungo blackout, sono arrivate ad infastidire il personale, invece di produrre un risultato positivo - conclude l'esponente dell'Udc -.Con quale coraggio si afferma che il cittadino viene prima di ogni altra cosa ed è al centro del nostro agire politico".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caso che fa discutere: "Lungo blackout in via Faentina e Maggiore"

RavennaToday è in caricamento