menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il centro commerciale dona 1000 euro alla onlus a sostegno delle persone con disabilità

La donazione si collega all'iniziativa svoltasi a novembre e dicembre scorsi, dal nome “Spendi e riprendi”, organizzata dalla Filanda per cercare di dare una mano ai consumatori e sostenere i commercianti

Martedì Vincenzo Gargiulo, direttore del centro La Filanda, ha consegnato un assegno da 1.000 euro a Debora Donati e Patrizia Ercolani, rispettivamente presidente e vicepresidente di "Insieme a te" di Faenza, associazione sempre in prima linea a sostegno delle fasce più deboli. La donazione si collega all'iniziativa svoltasi a novembre e dicembre scorsi, dal nome “Spendi e riprendi”, organizzata dalla Filanda per cercare di dare una mano ai consumatori e sostenere i commercianti in un momento di difficoltà oggettiva causata dalla pandemia da Covid. L’operazione si è protratta complessivamente per più di quattro settimane (dal 23 novembre al 24 dicembre 2020). Durante la prima di esse, a fronte di una spesa minima complessiva di 50 euro effettuata in due diversi negozi del centro, il cliente ha ricevuto un coupon con un buono sconto del valore di 5 euro, spendibile sin da subito in un qualsiasi negozio del centro e utilizzabile entro il 24 dicembre 2020.

L’iniziativa ha avuto un ottimo riscontro in quanto a buoni sconto utilizzati, ma il vero successo si è registrato con la beneficenza: l'operazione è stata valorizzata da un’azione di solidarietà, che ha visto i clienti stessi compiere un gesto importante nei confronti del proprio territorio e dei suoi cittadini. Per ogni coupon speso, infatti, una parte dell’importo è stato devoluto all’associazione di Faenza, per un totale di 1.000 euro; ciò ha gratificato gli stessi utenti che, oltre a ottenere uno sconto vantaggioso sui propri acquisti, sono stati protagonisti di un'opera di beneficenza.

"Siamo riusciti a sostenere i commercianti, a dare una mano ai clienti fornendo una scontistica rilevante e infine abbiamo aiutato la Onlus di Faenza. Siamo tutti molto soddisfatti - ha dichiarato Gargiulo - Credo che realizzare un’operazione del genere di questi tempi sia complicato ma anche fondamentale: è di primaria importanza, infatti, continuare a sostenere il tessuto cittadino facendo beneficenza. Per tale motivo abbiamo deciso di devolvere parte del ricavato a Insieme a te, creando così relazioni ancora più forti con il territorio".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento