Cronaca

Il comandante dei Carabinieri in visita all'associazione nazionale

Venerdì il colonnello, Roberto De Cinti, Comandante provinciale dei Carabinieri di Ravenna, ha visitato la sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri, in via Gradenigo

Venerdì il colonnello, Roberto De Cinti, Comandante provinciale dei Carabinieri di Ravenna, ha visitato la sede dell’Associazione Nazionale Carabinieri, in via Gradenigo 12, per cementare, fra i militari in congedo e quelli in servizio, i sentimenti di appartenenza a un’unica grande famiglia, quel comune sentire che fa dell’Arma un’istituzione di riferimento per la sua efficienza e la sua compatta adesione ai valori fondanti della nostra Nazione.

Ad accoglierlo il Coordinatore Provinciale delle A.N.C., S. Tenente Isidoro Mimmi, il presidente M. M. David Maiolini, e una quarantina di soci. Mimmi e Maiolini hanno presentato l’ANC al Comandante, evidenziando la collaborazione con le istituzioni locali e con le altre associazioni combattentistiche e d’Arma e spiegando il ruolo e le attività del gruppo di volontariato, 56 soci ANC fortemente motivati, consapevoli e orgogliosi di poter dare il proprio contributo a favore della cittadinanza, in servizi di prossimità: ascolto dei cittadini, osservazione e segnalazione e vigilanza davanti ad alcune scuole.

Nella circostanza, il Col. De Cinti, ha espresso il suo plauso per le attività di volontariato costantemente svolte, sottolineando i vincoli di amicizia e cameratismo che legano i Carabinieri in servizio e quelli in congedo. In tale simbiosi, ha ribadito, devono nascere rapporti di collaborazione per un servizio sempre più aderente alle necessità dei cittadini.

In tutta la provincia di Ravenna gli iscritti all’ANC sono circa 1.000.
L’ANC di Ravenna conta 372 soci di cui:
un socio benemerito: il Maestro Riccardo MUTI; 
204 soci effettivi, ufficiali, sottufficiali, Carabinieri e Car. Ausiliari che hanno prestato servizio nell’Arma dei Carabinieri, che serbano l’orgoglio di avere servito la collettività;  
58 soci famigliari: vedove, mogli, fratelli o sorelle o figli di militari dell’Arma;
106 soci simpatizzanti: avvocati, commercialisti, ingegneri, liberi professionisti, dirigenti di banca, impiegati e operai, che condividono i valori, lo spirito e le finalità statutarie dell'ANC;
3 carabinieri in servizio attivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il comandante dei Carabinieri in visita all'associazione nazionale

RavennaToday è in caricamento