Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Via Lumagni, 24

Il Coronavirus non ferma il collegio dei docenti: riunione con pc e smartphone

Mentre la dirigente e i collaboratori conducevano l’assemblea, la chat in diretta ha dato a tutti la possibilità di partecipare con commenti e domande

In queste giornate di chiusura delle scuole a causa del Coronavirus, al Polo Tecnico Professionale di Lugo ci si è interrogati su come far fronte all’emergenza, non solo per quanto riguarda l’attività didattica ma anche rispetto agli incontri e alle riunioni tra docenti.

È proprio vero che i momenti di crisi possono incoraggiare nuove iniziative: infatti martedì pomeriggio i 200 docenti del Polo hanno preso parte al primo collegio dei docenti svolto in modalità webinar, grazie ai tecnici e alla determinazione della dirigente e dei suoi collaboratori. Proprio la dirigente ha dichiarato di avere affrontato le difficoltà di questo periodo, sin dai primi giorni di stop, con spirito di resilienza, cercando di trasformare un evento critico in opportunità. Gli studenti e le loro famiglie hanno dato dimostrazione, in diverse occasioni, di apprezzare questo impegno da parte dell’istituto, come hanno dichiarato telefonicamente o via mail comunicando con il personale scolastico.

Gli stessi docenti, martedì, hanno affrontato con una buona dose di entusiasmo e curiosità il primo collegio “a distanza”: qualcuno lo ha seguito dal pc di casa, altri dallo smartphone, qualcuno addirittura mentre viaggiava in treno. Mentre la dirigente e i collaboratori conducevano l’assemblea, la chat in diretta ha dato a tutti la possibilità di partecipare con commenti e domande, mentre qualcuno ha preso parte alla discussione con un intervento audio-video.

Non c’è stato bisogno di rinunciare neppure alle votazioni per approvare i diversi punti all’ordine del giorno: la tecnologia, oramai, fa quasi miracoli, e i docenti si sono espressi grazie alla funzione dedicata ai sondaggi del software clickmeeting. Aspettando, non senza impazienza, che la situazione attuale migliori e che le scuole possano riaprire, tra gli insegnanti c’è chi si dice un nuovo estimatore delle moderne tecnologie e dichiara di aver messo da parte antiche diffidenze, soprattutto se anche in futuro si riuscirà a sfruttarle in modo così costruttivo e proficuo.

primo collegio docenti in modalità webinar al polo tecnico professionale di lugo-3

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Coronavirus non ferma il collegio dei docenti: riunione con pc e smartphone

RavennaToday è in caricamento