Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Faenza

Il corteo anti-rom sfila in centro tra striscioni e contestatori: "La casa a chi la merita"

Per l'occasione il centro è stato blindato dalle Forze dell'ordine, che sono intervenute per allontanare un gruppo di contestatori che urlavano "razzisti" contro i manifestanti

Sono stati circa duecento, giovedì sera, a scendere in piazza per manifestare contro il progetto di accoglienza e integrazione delle persone di origine rom. Il gruppo di manifestanti, guidato dallo striscione "La casa a chi la merita" portato da Gabriele Padovani, consigliere di Lega Nord, Mirco Santarelli e Tiziano Cericola, consiglieri di Forza Italia, è partito dal giardino San Francesco di Faenza con tanto di fiaccole accese dirigendosi poi lungo corso Garibaldi. Per l'occasione il centro faentino è stato blindato dalle Forze dell'ordine, che sono intervenute per allontanare un gruppo di contestatori che urlavano "razzisti" contro i manifestanti. Giunti in piazza della Molinella ha avuto inizio il dibattito, che ha toccato i temi della giustizia, dei diritti dei faentini e della legalità.

Manifestazione anti-rom "La casa a chi la merita"

Malpezzi duro contro i commenti violenti sui social: "Ho già sporto denuncia"

Gabriele Padovani, insieme al consigliere del Carroccio Jacopo Berti, ha risposto al sindaco Giovanni Malpezzi dopo la denuncia presentata dallo stesso giovedì. “Ancora una volta il sindaco strumentalizza i minori rom per giustificare le scelte scellerate dell’amministrazione. Qui nessuno nega che qualsiasi neonato abbia diritto di crescere in una casa. Il problema è un altro: i genitori di quel bambino potevano e possono pagare tranquillamente un affitto. Mentre le case popolari devono andare a chi davvero ne ha bisogno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il corteo anti-rom sfila in centro tra striscioni e contestatori: "La casa a chi la merita"

RavennaToday è in caricamento