Cronaca

Il Covid miete una vittima tra gli ospiti della casa protetta

Il sindaco: "Restano ancora in aree covid dell’ospedale di Lugo gli altri ospiti positivi ricoverati in precedenza. Stiamo ricevendo i primi esiti dei tamponi effettuati martedì"

Lutto a Cotignola, dove giovedì è deceduto un ospite della casa protetta Tarlazzi-Zarabbini - all'interno della quale nei giorni scorsi si sono verificati diversi casi di Covid - che era stato ricoverato all'ospedale di Lugo dopo il contagio. "Siamo vicini alla famiglia in questo difficile momento in cui, al dolore per la perdita, si aggiunge quello per non aver potuto dare l’ultimo saluto al proprio caro - commenta il sindaco Luca Piovaccari - Sono invece stazionarie le condizioni degli ospiti positivi presenti in struttura, ancora tutti asintomatici. Restano ancora in aree covid dell’ospedale di Lugo gli altri ospiti positivi ricoverati in precedenza. Stiamo ricevendo i primi esiti dei tamponi effettuati martedì 1 dicembre su tutti gli ospiti e su tutti gli operatori in servizio. Al momento i primi risultati sembrano abbastanza confortanti, ma naturalmente aspettiamo la validazione finale di tutti i tamponi da parte dell’Ausl".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Covid miete una vittima tra gli ospiti della casa protetta

RavennaToday è in caricamento