Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Il Cts di Roncalceci movimenta uno yacht di 1000 tonnellate con un sistema da 176 ruote

Il consorzio di autotrasportatori movimenta ad Ancona uno yacht di oltre 1000 tonnellate grazie a un sistema di trasporto con 176 ruote

Chiusura dell’anno per Cts, il consorzio di autotrasportatori con sede a Roncalceci, che ha portato a termine in questi giorni una nuova importante operazione nell’ambito della cantieristica navale, che ha operato presso il cantiere Crn di Ancona, caricando uno yacht da 79 metri per trasferirlo da un hangar all’altro all’interno del cantiere. L’imbarcazione, del peso di oltre 1000 tonnellate, dopo esser stata sollevata da Cts per mezzo di 44 assi semoventi autopropulsi denominati Spmt, per un totale di 176 ruote, è stata movimentata ad arte nell’arco di sole due ore e mezza, ottenendo grande apprezzamento da parte della committenza. “Il 2016 che si chiude, per il Cts, ha presentato anche alcune ombre, soprattutto quelle dovuta alla crisi del settore Oil & Gas, ma allo stesso tempo è stato ricco di soddisfazioni e abbiamo tanti nuovi ordini già in portafoglio” - sottolinea il vice presidente Marco Melandri. “Questo rappresenta il segnale più importante da parte dei clienti, che riconoscono in Cts un partner serio cui affidarsi per le attività di maggior rilevanza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Cts di Roncalceci movimenta uno yacht di 1000 tonnellate con un sistema da 176 ruote

RavennaToday è in caricamento