Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Il cuore grande dei ravennati: 1500 euro per Eitan, il bimbo sopravvissuto alla strage del Mottarone

La somma è stata raccolta da 'I colleghi di Grisù', gruppo formato dai Vigili del Fuoco della provincia di Ravenna

Un grande gesto di solidarietà per cercare di ritrovare la luce dopo una tragedia immane. Questo è ciò che hanno fatto I colleghi di Grisù, un gruppo spontaneo formato da Vigili del Fuoco appartenenti a tutti i distaccamenti della provincia di Ravenna che hanno deciso di far partire una raccolta fondi in favore del piccolo Eitan, il bimbo di 5 anni sopravvissuto alla strage della funivia del Mottarone. Il bambino è stato curato all’ospedale Regina Margherita di Torino, dopo aver perso nella tragedia mamma, papà e fratellino.

Tanti sono stati i gesti di solidarietà per il bimbo e uno di questi viene appunto da I colleghi di Grisù che hanno raccolto 1500 euro e li hanno consegnati tramite bonifico al conto aperto dal Comune di Pavia per sostenere il piccolo Eitan. Ma la somma da sola non bastava e così martedì mattina due rappresentanti del gruppo ravennate ha incontrato il sindaco di Pavia, Fabrizio Fracassi, per consegnare la maglietta rossa del drago-pompiere Grisù, firmata da tutti i partecipanti della raccolta fondi, ma anche un peluche, uno zainetto e altri gadget. Dal primo cittadino pavese è arrivato un sentito ringraziamento per questo profondo gesto di solidarietà.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il cuore grande dei ravennati: 1500 euro per Eitan, il bimbo sopravvissuto alla strage del Mottarone

RavennaToday è in caricamento