Il Festival al Pavaglione, Ranalli: "Grande occasione di incontro per la cultura internazionale"

Nella piazza interna del Pavaglione si esibiranno Brunori Sas, Stefano Bollani, Deproducers, lo spettacolo dedicato a Luis Bacalov e Lugocontemporanea

Il Ravenna Festival farà tappa a Lugo anche quest’anno. Il calendario della XXXI edizione dell’evento musicale è stato presentato oggi, venerdì 5 giugno, al Teatro Alighieri di Ravenna e prevede oltre 40 appuntamenti in programma a Ravenna, Lugo e Cervia. Alla conferenza stampa di presentazione era presente anche il sindaco di Lugo Davide Ranalli.

“La forza di questo festival è stata la capacità di trasformare i nostri luoghi in una grande occasione di incontro per la cultura internazionale, anche in questa situazione di grande difficoltà – ha dichiarato Davide Ranalli alla presentazione del programma -. Questo è un prezioso messaggio di speranza che ci fa riflettere ancora una volta sull’importanza della musica e della cultura per l’uomo e la sua crescita. Io credo che la musica, il pensiero, la narrazione e il teatro debbano tornare a essere uno strumento a disposizione delle persone”.

La rassegna arriverà nella piazza interna del Pavaglione da venerdì 24 a giovedì 30 luglio alle 21.30. Inaugura gli appuntamenti lughesi il concerto del cantante Brunori Sas, seguito il 25 luglio dalla prima assoluta di Stefano Bollani in “Piano variations on Jesus Christ Superstar”, in occasione del 50esimo anniversario dell’uscita dell’album di Andrew Lloyd Webber & Tim Rice. Domenica 26 luglio tocca ai Deproducers con il loro nuovo progetto “Dna”, lo spettacolo che unisce musica e scienza. Con il gruppo ci sarà anche Telmo Pievani, professore ordinario di Filosofia delle scienze biologiche dell’Università di Padova. Un altro tradizionale appuntamento per i lughesi è quello con il Lugocontemporanea, in programma martedì 28 e mercoledì 29 luglio. Infine, il 30 luglio spazio a “Una vita da film: Luis Bacalov” con la voce narrante di Maria Grazia Cucinotta, Vittorio De Scalzi dei New Trolls al canto, flauto e tastiere e le musiche dal vivo degli Ànema. La regia è di Carlos Branca e Rosanna Pavarini, regia video di Andrea Balducci.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le prevendite degli spettacoli si aprono l’11 giugno alle 10 sul sito www.ravennafestival.org o contattando telefonicamente la biglietteria del Teatro Alighieri al numero 0544 249244. I posti disponibili per ogni evento a Lugo sono 500. È possibile acquistare un massimo di due biglietti per persona. Chi ha acquistato i biglietti prima della sospensione delle vendite e dell’annuncio del nuovo programma deve rivolgersi alla biglietteria per il rimborso tramite voucher. Da sabato 13 giugno alle 10 la prevendita sarà attiva anche presso la biglietteria del Teatro Alighieri ma l’accesso sarà garantito solo su prenotazione al numero 0544 249244.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento