Cronaca

Il filosofo statunitense Michael Walzer in visita a Ravenna

Walzer, considerato uno dei maggiori pensatori politici contemporanei, ha incontrato il pubblico forlivese sabato parlando del tema "Libertà e uguaglianza. Rivoluzione russa e Novecento"

Il vicesindaco Eugenio Fusignani ha ricevuto domenica in municipio il filosofo statunitense Michael Walzer, in Italia invitato da 900fest, il festival di storia organizzato a Forlì da Fondazione Lewin. Walzer, considerato uno dei maggiori pensatori politici contemporanei, ha incontrato il pubblico forlivese sabato parlando del tema "Libertà e uguaglianza. Rivoluzione russa e Novecento", che è anche il titolo di questa quarta edizione del festival, dedicato al dibattito sulla rivoluzione russa di cui ricorre il centenario.

In municipio il vicesindaco Fusignani ha portato a Walzer e alla moglie i saluti dell’amministrazione comunale, dicendosi onorato di conoscere “uno dei giganti del pensiero contemporaneo”. Al filosofo sono stati donati la guida di Ravenna di Giuseppe Bovini e un volume sulle architetture del Morigia. Per il vicesindaco è stato poi un piacere accompagnare Walzer “in una piccola visita guidata della città e scoprire le sue semplicità e umiltà unite a una forte carica umana”. Hanno consentito a Walzer e alla consorte di scoprire alcune delle meraviglie di Ravenna la disponibilità e le competenze di Claudia Foschini della biblioteca Classense, dello storico Sauro Mattarelli, dell’architetto Alberto Giorgio Cassani, dell’avvocato Fabrizio Righini, profondo conoscitore di storia ravennate, e della moglie Jiulie Wade, che ha fatto da interprete.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il filosofo statunitense Michael Walzer in visita a Ravenna

RavennaToday è in caricamento