rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Centro / Via Tommaso Gulli

Il fiuto del "finanziere a 4 zampe" colpisce ancora: Bac stana un pusher

L’insolito via vai di ragazzi italiani e stranieri ha insospettito i militari, che hanno fatto irruzione nell’abitazione di via Gulli

L'infallibile fiuto di Bac colpisce ancora. Lunedì è stato arrestato un 23enne di origini nigeriane per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti durante un'operazione congiunta dell’Arma dei Carabinieri e dalla Guardia di Finanza di Ravenna.

I Carabinieri della stazione di via Alberoni hanno monitorato un appartamento in zona Gulli. L’insolito via vai di ragazzi italiani e stranieri ha insospettito i militari che, al momento opportuno e coadiuvati dal personale della Guardia di Finanza intervenuta con una propria unità cinofila, hanno fatto irruzione nell’abitazione sorprendendo alcuni giovani intenti a consumare dello stupefacente. Qui l’abilità di Bac, il cane antidroga delle Fiamme Gialle, ha consentito di rinvenire 17 grammi di marijuana già confezionata in dosi per lo smercio nelle tasche del 23enne. Considerati gli elementi raccolti dagli investigatori, l'uomo è stato dichiarato in stato di arresto, mentre gli altri ragazzi sono stati segnalati all’Autorità di Governo quali assuntori. Martedì mattina, con la convalida, il giudice ha disposto nei confronti dell’arrestato la misura cautelare dell’obbligo di firma presso un ufficio di polizia, in attesa della prossima udienza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fiuto del "finanziere a 4 zampe" colpisce ancora: Bac stana un pusher

RavennaToday è in caricamento