menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il folle inseguimento finisce con la fuga nei campi: in auto aveva una mazza e una patente falsa

Il fermato è stato identificato come cittadino albanese con diversi precedenti di polizia, già destinatario circa un anno fa di un provvedimento di espulsione

Lunedì le Fiamme Gialle ravennati, nell’ambito delle quotidiane attività di pattugliamento del territorio urbano, hanno arrestato un uomo albanese irregolare sul territorio italiano. In particolare, i finanzieri della sezione operativa pronto impiego - insieme alla squadra cinofili della prima compagnia di Ravenna - durante un posto di controllo presso la zona del ponte mobile nei pressi dell’area portuale hanno intimato l’alt a un’auto che non si è fermata, ma ha continuato la sua corsa superando pericolosamente le auto in fila per il traffico e, poco dopo, si è fermata in una piazzola da dove il conducente ha tentato di scappare nei campi.

Immediatamente raggiunto e fermato dai finanzieri, anche grazie all’ausilio del personale della Polizia Stradale nel frattempo intervenuto sul posto, l'uomo è risultato privo di documenti. Da ulteriori accertamenti, il fermato è stato identificato come cittadino albanese con diversi precedenti di polizia, già destinatario circa un anno fa di un provvedimento di espulsione, all’epoca eseguito con contestuale accompagnamento alla frontiera e divieto di rientrare in Italia per 5 anni. Inoltre, lo stesso è stato trovato in possesso di una mazza da baseball occultata nel portabagagli dell’auto, nonché di una patente albanese falsificata.

L'uomo è stato quindi tratto in arresto per il reato di ingresso illegale sul territorio nazionale e deferito alla Procura della Repubblica di Ravenna per possesso di armi e possesso di patente falsa. Nella giornata di martedì, a seguito di giudizio con rito direttissimo, il Giudice ha convalidato l’arresto, rilasciando il previsto nulla osta all’espulsione e disponendo nel frattempo l’obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia competente in relazione al domicilio dichiarato a Casalborsetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento