Cronaca

Il giardino Amadesi si trasforma in una "palestra all'aperto"

Al giardino Amadesi, in via Giovanni Bosco, sono stati installati nuovi spazi attrezzati a uso della cittadinanza e degli studenti per lo svolgimento di attività motoria all’aperto

Al giardino Amadesi, in via Giovanni Bosco, sono stati installati nuovi spazi attrezzati a uso della cittadinanza e degli studenti per lo svolgimento di attività motoria all’aperto. Per ovviare alle problematiche connesse all’emergenza sanitaria – con le difficoltà, per gli istituti scolastici, di utilizzare le palestre al chiuso per svolgere in sicurezza le lezioni di educazione fisica – l’amministrazione comunale ha proposto l'utilizzo del giardino. Inoltre, attraverso CittAttiva, il servizio del Comune di Ravenna per la cura del quartiere Farini, sono state coinvolte le scuole e alcuni residenti nel lavoro di individuazione della nuova funzione pubblica per il parco.

In particolare le scuole superiori presenti nella zona di via Carducci, Liceo classico e Ragioneria, hanno accolto favorevolmente la proposta e cominceranno a breve ad utilizzare l'area con i loro studenti. L’Amministrazione comunale, oltre a mettere a disposizione l’area verde, ha provveduto, in collaborazione con Azimut, azienda manutentrice del verde comunale, ad installare otto attrezzi idonei allo svolgimento di esercizi fisici all’aperto. Il giardino, aperto fino alle 18, si è quindi trasformato in una palestra attrezzata utilizzabile sia dalle scuole che dalla cittadinanza tutta, trovando una nuova vocazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il giardino Amadesi si trasforma in una "palestra all'aperto"

RavennaToday è in caricamento