Il Giro d'Italia in barca del canoista olimpionico per sostenere la disabilità

Da Trieste a Ventimiglia in barca a vela per sostenere il superamento della disabilità come limitazione allo sport e alla scoperta del mare

Da Trieste a Ventimiglia in barca a vela per sostenere il superamento della disabilità come limitazione allo sport e alla scoperta del mare. Ha fatto tappa anche a Ravenna il Giro d’Italia Dis-equality – tutti diversamente uguali, sostenuto dall’Endas e dalla Lega navale italiana sezione di Trieste per i 100 anni dalla fondazione. Ad accogliere l’imbarcazione al Circolo velico ravennate il vicesindaco Eugenio Fusignani, Fabio Gardella presidente provinciale Endas e Piergiorgio Vasi, segretario regionale Endas.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“È stato un piacere poter conoscere Davide Scarpa, canoista olimpionico ad Atlanta nel 1996 - afferma Fusignani - testimonial di questo interessante progetto. Il nostro mare e le nostre coste sono sempre più aperte ed accessibili e noi condividiamo questa esperienza di inclusione. Così come appoggiamo Marinando, l’associazione di volontariato che si pone l’obiettivo di migliorare la qualità della vita delle persone colpite da una disabilità attraverso il superamento dei propri limiti, per vincere l’emarginazione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • Superenalotto, sfiorato il colpaccio: un solo numero lo priva di 20 milioni

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Si "innamora" di una ragazza e chiede aiuto ai social per ritrovarla: storia a lieto fine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento