rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca Conselice

Il medico va in pensione ma l'Ausl non riesce a trovare un sostituto

Dal 1 settembre la medicina di gruppo di Conselice perde uno dei suoi componenti a seguito del trasferimento della dottoressa Angela Petracca

Dal 1 settembre la medicina di gruppo di Conselice perde uno dei suoi componenti a seguito del trasferimento della dottoressa Angela Petracca. L’Ausl della Romagna ha esplorato tutte le possibili opzioni di sostituzione contattando numerosi professionisti, ma non vi sono stati al momento riscontri positivi, spiegano dall'azienda sanitaria.

Gli assistiti possono rivolgersi al Cup per la scelta dei medici di medicina generale che hanno disponibilità di posti (per informazioni possono utilizzare il seguente indirizzo di posta elettronica: sportellounico.lu@auslromagna.it o rivolgersi telefonicamente al numero 0545213424 dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle ore 12).

Al fine di garantire comunque la continuità dell’assistenza in favore degli assistiti ancora privi del medico, in attesa di una soluzione definitiva o quantomeno più strutturata, è stato organizzato un ambulatorio presso la Casa della Salute di Conselice gestito dai medici della continuità assistenziale. L’ambulatorio avrà i seguenti orari di apertura: lunedi dalle ore 8.00 alle ore 12.30; mercoledi dalle ore 8.00 alle ore 12.30; venerdi dalle ore 14.00 alle ore 18.00. Verranno garantite tutte le attività svolte abitualmente dal medico di medicina generale e la reperibilità telefonica sarà attiva nelle ore di ambulatorio al numero di cellulare 3332037580.

"Alla dottoressa Petracca va il ringraziamento mio personale, della Giunta e dei cittadini per l'impegno profuso nello svolgimento della attività di medico di base nel nostro territorio e l'augurio di successo professionale e personale nel proseguio della sua esperienza - commenta la sindaca di Conselice Paola Pula - In questi giorni siamo stati sempre in contatto con i responsabili dell'Ausl per garantire il servizio a tutti gli assistiti partendo dalla richiesta di ricerca di un sostituto, finora infruttuosa. Continuiamo a chiedere all'Ausl di  giungere ad una soluzione definitiva che porti avanti la esperienza della medicina di gruppo, che da tempo è attuata a Conselice".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il medico va in pensione ma l'Ausl non riesce a trovare un sostituto

RavennaToday è in caricamento