rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
Cronaca Faenza

Il Mei pronto per la nuova edizione: "Da 25 anni è un grande talent"

Vera e propria "Independent Music Week italiana", Il Mei di quest’anno è dedicato a Ivan Graziani

Tre giorni di concerti nelle principali piazze di Faenza, dal 30 settembre al 2 ottobre e un’anteprima giovedì 29 a Bologna, alla Tettoia Nervi di piazza Lucio Dalla. E’ l’edizione 2022 del Meeting delle Etichette indipendenti, che festeggia i suoi primi 25 anni.

I concerti e i numerosi eventi in programma sono stati presentati questa mattina in Regione in conferenza stampa dall’assessore regionale alla Cultura, Mauro Felicori, e da Giordano Sangiorgi, ideatore del Mei.

“Il Mei è da 25 anni un grande ‘talent’, una iniziativa cioè che dà centralità a un mondo di artisti e di realtà produttive musicali che non stanno dentro ai grandi circuiti- ha detto l’assessore Felicori-. Una manifestazione che mantiene nel tempo la sua indipendenza e la capacità di mettere sul palco realtà sempre nuove e interessanti”.

“I Maneskin, Colapesce e Di Martino, sono solo alcuni degli artisti musicali che hanno mosso i loro primi passi al Mei- ha sottolineato Giordano Sangiorgi-. Il nostro programma è fatto al 90% da giovani alle prime esperienze, e invitiamo tutti gli appassionati di musica a venire a Faenza per ascoltare gli artisti di domani”.

Vera e propria Independent Music Week italiana, il Mei è una tre giorni di concerti, forum, convegni, fiere e mostre nelle principali piazze, teatri e palazzi e palchi faentini, e quest’anno è dedicato a Ivan Graziani. Il cantautore abruzzese sarà celebrato con una speciale figurina, prodotta da Figurine Forever e realizzata da Anna Bischi Graziani, che verrà presentata ufficialmente sabato 1° ottobre al Teatro Masini di Faenza, in occasione dell’omaggio musicale a cura di Filippo Graziani e della sua band. La figurina era stata presentata in anteprima nei giorni scorsi al presidente della Regione, Stefano Bonaccini, in occasione della consegna della figurina solidale dedicata al Maestro Secondo Casadei. Al Teatro Masini (ore 20,30) ospiti della serata anche  Frida Bollani Magoni e Luca Madonia al Contest fra i vincitori dei concorsi di canzone d’autore intitolati ad artisti italiani.

Il Mei sarà l’occasione anche per un omaggio a Lucio Dalla, in occasione del 10° anniversario dalla scomparsa del cantautore bolognese: un evento condotto Ernesto Assante e Roberta Giallo si terrà venerdì 30 settembre alle 21 al Teatro Masini (Piazza Nenni).

Al Mei anche la mostra “Crepax a 33 giri”, dedicata a Guido Crepax, il primo copertinista italiano di vinili, maestro del fumetto, celebre soprattutto per il personaggio di Valentina. La mostra (Galleria della Molinella, via Voltone della Molinella, 4 a Faenza - tutti i giorni fino al 30 settembre ore 17-20, sabato 1 e domenica 2 ottobre 10-23) curata dall’Archivio Crepax e dai tre figli dell’artista, Antonio, Caterina e Giacomo, propone una particolare lettura del lavoro di un giovanissimo Crepax per l'industria discografica nazionale e internazionale: in esposizione 50 copertine estratte dal libro “Crepax a 33 giri” (Vololibero edizioni), una serie di ritratti inediti di maestri del jazz e una piccola selezione di tavole a fumetti dedicate al jazz e al mondo della musica, oltre a una selezione di 50 copertine presenti nel volume e alcuni spartiti musicali originali. Il libro verrà presentato al Mei insieme al docufilm di Roberto Manfredi sulla figura di Guido Crepax. 

Da segnalare l’1 ottobre, alle 14 presso la Galleria della Molinella, la presentazione de il Contest dell’Emilia Romagna e Rete di Festival, per sostenere il riconoscimento del Liscio come Patrimonio Immateriale dell’Unesco. Il 2 ottobre, al Teatro Masini (ore 16), concerto di chiusura di Nada, con la prima nazionale assoluta nuovo album “Omaggio a Pierpaolo Pasolini”, con Pierpaolo Capovilla & Paki Zennero, Grazia De Marchi & Enrico De Angelis.

L’anteprima di giovedì 29 settembre, a Bologna, si aprirà alle 18.30 con un incontro sul tema della parità di genere nel comparto musicale (Tettoia Nervi di piazza Lucio Dalla), realizzato da Elena di Gioia, delegata alla Cultura del Comune di Bologna e Rita Monticelli, consigliere delegata ai diritti e coordinato dalla giornalista Laura Gramuglia. Tra le tante ospiti, ci saranno Antonia Peressoni (di Equaly, progetto per il raggiungimento della parità di genere nel music business italiano), Emanuela Teodora Russo (avvocata specializzata in diritto della musica e dello spettacolo), Chiara Raggi (cantautrice e fondatrice dell’etichetta Musica di Seta), Marzia Stano (Elastico Records), Giulia Massarelli (Lunatika Records).

A seguire, alle 21, la cantautrice bolognese Roberta Giallo presenterà la finale di Onda Rosa Indipendente, il concorso per la parità di genere nel settore musicale realizzato in collaborazione con Cronopios e il Comune di Bologna. La vincitrice si esibirà domenica 2 ottobre sul Palco Giovani in Piazza della Libertà a Faenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Mei pronto per la nuova edizione: "Da 25 anni è un grande talent"

RavennaToday è in caricamento