menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il neo-comandante dei Carabinieri dell'Emilia-Romagna in visita a Ravenna

Il Generale Domizi ha ringraziato i militari della Provincia di Ravenna per l’impegno profuso quotidianamente, evidenziando l’importanza delle Stazioni Carabinieri

Mercoledì mattina il Generale di Brigata Claudio Domizi, neo Comandante della Legione Carabinieri Emilia Romagna, ha fatto visita al Comando Provinciale Carabinieri di Ravenna. Dopo essere stato accolto dal Comandante Provinciale Roberto De Cinti, Domizi ha incontrato gli Ufficiali, i Comandanti del Gruppo Forestale e del Reparto Biodiversità nella Provincia, i Comandanti delle 40 Stazioni, i responsabili delle articolazioni speciali, i Comandanti dei reparti della sede, con i propri collaboratori, nonché una rappresentanza delle Associazioni Nazionali Carabinieri e Forestale e del Comitato di Base della Rappresentanza militare.

Il Generale Domizi ha ringraziato i Carabinieri della Provincia di Ravenna per l’impegno profuso quotidianamente, evidenziando l’importanza delle Stazioni Carabinieri, nonché della disponibilità dell’Arma verso le persone, da accogliere, ascoltare e aiutare con tempestività, umiltà e umanità, secondo le modalità che nel tempo hanno contraddistinto l’istituzione tra la gente. Il Generale, accompagnato dal Comandante Provinciale, ha proseguito la visita per un saluto al Prefetto di Ravenna Enrico Caterino, a Roberto Sereni Lucarelli, Presidente del Tribunale di Ravenna, ad Alessandro Mancini, Procuratore Capo della Repubblica di Ravenna, al Monsignor Lorenzo Ghizzoni, Arcivescovo Metropolita della Diocesi di Ravenna e Cervia, nonché al sindaco Michele de Pascale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento