menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Palio del Niballo non viene cancellato: ipotesi in tarda estate

L'ipotesi - in particolare rispetto alla possibilità di svolgere le manifestazioni nelle forme consuete e con la partecipazione della cittadinanza - sarà oggetto di ulteriori valutazioni da parte del Comitato Palio ad inizio giugno, nel rispetto delle prescrizioni date dalle autorità.

Il Comitato Palio, riunito venerdì sera in videoconferenza, dopo approfondite valutazioni, ha unanimemente deciso di non annullare le manifestazioni del Niballo Palio di Faenzapreviste per quest'anno. Sulla base dell'evoluzione che assumerà l'emergenza sanitaria determinata dal Covid-19 e nel pieno rispetto delle conseguenti misure di contenimento decise dalle Istituzioni, si è valutato un possibile slittamento delle manifestazioni - in particolare le gare delle Bandiere, Bigorda d'Oro e Palio del Niballo - nella tarda estate, fra fine agosto e le prime settimane di settembre.

L'ipotesi - in particolare rispetto alla possibilità di svolgere le manifestazioni nelle forme consuete e con la partecipazione della cittadinanza - sarà oggetto di ulteriori valutazioni da parte del Comitato Palio ad inizio giugno, nel rispetto delle prescrizioni date dalle autorità. Nel momento in cui sarà possibile consolidare la fattibilità dell'ipotesi di spostamento delle manifestazioni, sarà cura dell' Amministrazione comunale definire i necessari accordi con il Faenza Calcio e la Cooperativa dei Manfredi per l'utilizzo dello stadio comunale "Bruno Neri".

"Insieme per Cambiare condivide questa scelta e auspica che tutto sia fattibile in pieno accordo con il Faenza Calcio. Il Palio e le sue manifestazioni sono “necessarie” alla città di Faenza per il bene dei suoi Rioni e della “socialità” che sanno costruire. Ora, come abbiamo già sollecitato quindici giorni fa, bisogna pensare al futuro delle attività, delle aziende e della partite iva per poter garantire loro una continuità appena sarà possibile. Nella speranza di poter rivivere appieno il Palio, Insieme per Cambiare augura una Buona Pasqua in famiglia a tutti. Una comunità è anche questo: saper rimanere uniti nelle difficoltà e resistere a casa".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento